Finn Wolfhard: “Stranger Things 3 sarà un classico”

I giovani protagonisti di Stranger Things 3 hanno sottolineato l’importanza e la grandezza della stagione in arrivo il 4 Luglio su Netflix.

Il cast di Stranger Things 3 era presente all’edizione di venerdì 14 del The Tonight Show, condotto da Jimmy Fallon. Durante l’intervista hanno parlato dell’imminente terza stagione cercando di evitare qualunque possibile spoiler.

Centri commerciali infestati

Seduti sulle poltroncine del The Tonight Show erano presenti Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Sadie Sink (Max Mayfield), Millie Bobby Brown (Undici), Noah Schnapp (Will Byers) e Gaten Matarazzo (Dustin Henderson). All’inizio della conversazione, i ragazzi ha detto che parte della stagione è stata girata all’interno di un vero centro commerciale e che la produzione è il più fedele possibile al look degli anni ’80. Dustin ha spiegato come ci fossero realmente delle persone intente a fare shopping mentre il cast era all’opera. Inoltre Finn ha aggiunto che, per calarsi meglio nella parte, hanno finto che il centro commerciale fosse infestato così da creare quell’atmosfera sinistra tipica della serie.

Stranger Things 3

Leggi anche: Stranger Things 3: il finale sarà l’episodio più emozionante secondo David Harbour

In una sola parola

Al termine dell’intervista Jimmy Fallon ha chiesto a tutto il cast di riassumere Stranger Things 3 in “one word“. “Un classico” ha detto Wolfhard, seguito da “sanguinosa“, detto da Caleb e “divertente” secondo Sink. Brown movimenta le cose descrivendo come la stagione “in espanzione” (!?), per Schnapp è “triste” mentre secondo Matarazzo sarà “più grande“. Di seguito potete vedere le scene finali della conversazione.