iZombie: che cervello mangiamo stasera?

0
517

Il caldo sta diventando davvero insopportabile, non trovate? Poi le zanzare, l’insonnia, insomma, a volte è un incubo! E, allora, che cosa c’è di meglio che guardare una serie tv che vi dia il giusto brivido per affrontare la calura di agosto? Questa volta vi consigliamo iZombie!

Non la conoscete? Venite a scoprirne qualche dettaglio!

Risultati immagini per izombie

La serie è l’adattamento dell’omonimo fumetto creato da Chris Roberson e Mike Allred. È composta di 5 stagioni, disponibili su Netflix, e la 5 sarà anche l’ultima. Il fumetto è stato candidato all’Eisner Award come miglior nuova serie nel 2011.

Di cosa parla esattamente iZombie?

Olivia “Liv” Moore (Rose McIver) è una studentessa di medicina che in seguito a una festa si risveglia come zombie. Incapace di far del male a un altro essere umano per sopravvivere, la giovane allontana da sé il fidanzato Major (Robert Buckley), lascia il suo internato in ospedale e si fa assumere nel centro di medicina legale, dove potrà nutrirsi del cervello dei pazienti morti. Il suo segreto viene scoperto da uno dei tecnici del laboratorio, Ravi Chakrabarti (Rahul Kohli), che diviene il suo confidente e miglior amico.

Immagine correlata

Nel frattempo, in città, iniziano a verificarsi sparizioni e omicidi sui quali indaga Clive Babineaux (Malcolm Goodwin), detective della polizia. Liv collabora con lui sotto le finte spoglie di una medium, infatti, quando mangia il cervello di una persona, riesce a ottenere i ricordi e le sensazioni provate da quella e può così contribuire alle indagini della polizia. Dietro molte sparizioni c’è lo zampino di Blaine (David Anders), affarista senza scrupoli. Ma non è l’unico nemico che Liv deve temere, né il più pericoloso…

Leggi anche:One day at a time: un piccolo gioiellino di comicità su Netflix

Perchè vedere iZombie?

1.

Una nuova veste a un vecchio genere

Immagine correlata

Da George A. Romero a Thriller di Michael Jackson, i morti viventi sono onnipresenti in molte culture e prodotti della civiltà contemporanea. Hanno prodotto film, videoclip, gadgets, serie e fumetti, tutti intorno a queste figure che affascinano e terrorizzano. Con iZombie troviamo una rivisitazione diversa, più ironica e divertente, leggera in qualche modo, ma che non manca di far riflettere. Se siete appassionati di zombie movie allora datele un’occhiata! Potrebbe sorprendervi!

2.

Liv

La protagonista è sicuramente un ottimo motivo per iniziare a guardare questa serie. Liv è una ragazza come tante, ha un fidanzato, sta studiando per realizzare il suo sogno, ha una famiglia amorevole e degli amici. La sua vita viene sconvolta improvvisamente e deve ricostruire tutto da zero, per di più, rinunciando a tutta la sua vita passata e ai suoi affetti per non ferirli. Pur da sola, non si scoraggia e riesce ad andare avanti, fino ad accettare la sua condizione e a ricavarne il meglio. Un esempio di come a volte dalle situazioni più assurde si può sempre ottenere qualcosa di positivo. In più, il fatto che in ogni puntata Liv assuma le caratteristiche dei defunti di cui si nutre, rende il suo personaggio sempre diverso, nuovo e fico!

Risultati immagini per izombie liv

3.

Cultura pop

Risultati immagini per izombie ravi nerd

Dato che Liv e Ravi sono due nerd, non sarà difficile trovare in quasi ogni puntata almeno un riferimento a film, canzoni, personaggi famosi della cultura pop. Non ci sorprende, se pensiamo che il creatore della serie è Rob Thomas, già autore di una serie cult come Veronica Mars!

Siamo riusciti a convincervi? Continuate a seguire Fuori Series per rimanere aggiornati su tutte le vostre serie preferite!