Rick e Morty: ecco tre buoni motivi per vederlo assolutamente

Rick e Morty è un piccolo capolavoro animato di fantascienza ideato da Justin Roiland e Dan Harmon ed è una delle visioni obbligatorie per tutti gli abbonati Netflix. Noi di Fuori Series abbiamo riassunto i tre motivi principali per convincere i pochi che ancora non lo hanno visto!

Rick e Morty è una serie estremamente complessa nella sua semplicità: è difficile poter spiegare in modo approfondito quello che questo “cartone per adulti” significa. Le idee di Roiland e Harmon sono uniche, hanno un potenziale sovversivo enorme e sono eccessive. Così tante idee da rendere Rick e Morty una serie talmente stratificata da essere suddivisa in infinite realtà parallele in cui differenti contesti spazio-temporali coesistono: da quelli più verosimili a quelli totalmente fantascientifici!

Nonostante ciò, questo caos è reso in modo semplice e accessibile a tutti grazie ad una scrittura chiara ed efficace. Infatti gli infiniti rimandi e citazioni, gli infiniti luoghi esplorati e gli enigmi irrisolti, vanno ad arricchire un mondo che durante la visione diviene comprensibile e divertente.

Man in Rick e Morty
Leggi anche: Final Space 2, Adult Swim rilascia il trailer della nuova stagione

La famiglia Sanchez

Il merito di ciò va anche ai personaggi: tutti caratterizzati in modo perfetto. Ovviamente Rick Sanchez e Morty sono i protagonisti, nonno e nipote. Il primo è uno scienziato, l’uomo più intelligente dell’universo, in grado di viaggiare attraverso le diverse dimensioni che compongono la realtà. Il secondo è un adolescente timido e impacciato che si lascia trascinare dal nonno in tutte le avventure. I due condividono un legame così forte da esistere in ogni possibile dimensione che visitano: non c’è Rick senza Morty e viceversa. Queste sono solo le premesse di ogni puntata a cui corrisponde un avventura diversa, mentre l’evolversi delle vicende familiari fa da sfondo a tutte le stagioni della serie.

Rick e Morty Family

Andiamo a vedere quali sono i motivi principali per cui bisogna assolutamente vedere Rick e Morty!

1.

La libertà della fantascienza

Rick e Morty si basa su un amore vero per la fantascienza, declinata in ogni sfumatura e portata fino agli estremi. Da quella più nota di Ritorno al Futuro e Doctor Who fino a richiami più sottili, con svariate citazioni ai B-Movie di fantascienza anni ’50, a Cronenberg e Lovecraft. Tutta la serie è un cosmic-horror umoristico, in cui l’ampissima libertà creativa degli ideatori è il vero protagonista! 

Rick e Morty

2.

Azione!

Un’altra, importante, componente di Rick e Morty è l’azione! Come in ogni prodotto fantascentifico che si rispetti una buona dose di azione è fondamentale per far sì che la ricetta venga bene. E in questo caso il risultato è ottimo! Sparatorie, scazzottate, inseguimenti spaziali e quant’altro sono il pane quotidiano di nonno e nipote. Il tutto condito da violenza (mai esagerata) e uno humor tanto divertente quanto pungente.

3. 

Il lato dark

Rick incarna pienamente lo spirito (estremamente) cinico della serie, quel pizzico di politicamente scorretto che non guasta mai. Alcune sequenze animate e le riflessioni dello scienziato più intelligente dell’universo mettono in luce il cuore filosofico di Rick e Morty: l’assenza di significato della vita, e nessuna necessità di trovare tale significato. Una frase tratta dalla serie riassume ciò: “Nessuno esiste per nessun motivo, nessuno appartiene a nessun luogo, tutti moriranno; vieni a guardare la tv”.

Ah, non dimentichiamoci che un altro motivo valido per iniziare questa serie è che la quarta stagione sta arrivando!

Leggi anche: Rick e Morty rinnovato per una quarta stagione

Questo è Rick e Morty. Guardatelo. E non ve ne pentirete, parola di Fuori Series!