Sierra Burgess è una sfigata, ecco cosa ne pensa Shannon Purser

Il 2018 è stato un anno veramente importante per le commedie romantiche adolescenziali. Dopo il recente successo dell’adattamento cinematografico di “Tutte le volte che ho scritto di amo”, Netflix ha già in servo una novità: “Sierra Burgess è una sfigata”.

Questa rivisitazione moderna del Cyrano de Bergerac vede come protagonista Shannon Purser conosciuta dai fans della piattaforma come la sventurata Barb di Stranger Things. Un grande ritorno dell’attrice dopo l’avventura in Riverdale!

Sierra è una ragazza come le altre, un po’ goffa e impacciata, che inizia una storia d’amore attraverso messaggi con il ragazzo più bello e popolare della scuola. C’è solo un piccolo problema, costui pensa erroneamente di avere il numero della bellissima e ricercata Veronica. Ciò che rende veramente speciale questo clichè tipico del romantico è il viaggio intrapreso dalla protagonista alla ricerca e all’auto-accettazione del proprio corpo.





Cosa ne pensa Shannon Purser di Sierra Burgess?

L’accettazione di se stessi è una tematica che calza a pennello per la stessa Purser che ha utilizzato ogni piattaforma sociale per diffondere la propria positività e la sua felicità discutendo apertamente delle proprie lotte.

“È qualcosa che per me è veramente importante. Dopo tutto credo che questo film sia stato fatto su misura per una donna come me. Si basa principalmente su un’adolescente che sta lottando con l’immagine del proprio corpo. Grazie a Netflix che mi ha dato l’opportunità di mostrare come si può essere felici nonostante non si abbia un corpo simile a quello proposto dalla nostra cultura.”




Lo straziante momento in cui Sierra litiga con la madre per la forma del proprio corpo è il fulcro di questo messaggio. Una scena emotivamente molto forte e che dà ancora più enfasi al messaggio che l’attrice americana vuole mandare ai suoi fans.

“È un punto critico e molto emozionante. Mentre giravamo mi sentivo talvolta così coinvolta che iniziavo a chiedermi anche io se mai qualcuno potessi innamorarsi di me anche con il mio aspetto. Di sicuro c’era molto di personale in quella scena.”

Il finale è la parte migliore

Risultati immagini per sierra burgess gif

Nel corso degli anni l’attrice di Sierra Burgess ha attraversato un complicato viaggio verso l’accettazione di sé e, a sua detta, il finale è l’apoteosi di tutto ciò.

“Mi piace il fatto che non ci sia una grande scena di cambiamento dove la ragazza “loser” diventa una bomba sexy o debba perdere peso per diventarlo. Alla fine, tutti noi abbiamo avuto quel momento nella vita in cui crescendo ci rendiamo conto che il nostro corpo non ci definisce e siamo belle lo stesso così come siamo. Spero proprio che ogni giovane che guardi il film si renda conto che possa esistere una relazione sana e dove si sentano amate, accettate e apprezzate per quello che sono.”

 



Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!