“Sierra Burgess è una sfigata” non è ancora uscito, ma i fan vogliono già il sequel

Ormai siamo un caso perso e ci siamo letteralmente innamorate di Noah Centineo. Grazie al cielo esiste Netflix che ci aiuta a soddisfare questa nostra inspiegabile voglia di vederlo. Dopo “Tutte le volte che ho scritto ti amo” Noah ricopre ancora il ruolo del protagonista maschile nella nuova rom-comedy originale “Sierra Burgess è una sfigata”.

Dovete sapere che il film non è ancora uscito sulla piattaforma, ma i fans dell’attore stanno già richiedendo il sequel solo ed esclusivamente perché non viene mai e poi mai svelato il cognome del personaggio. Jamey merita un nome per esteso.



Come è nata questa bizzarra storia?

Sierra, come dice lo stesso titolo del film, ha un suo cognome mentre il povero Jamey viene solamente citato con il nome di battesimo. A notare questa discrepanza è stato proprio un fan mentre voleva creare una fanpage esclusivamente dedicata al personaggio interpretato da Noah Centineo. Il giovane ragazzo incuriosito da questa mancanza ha voluto subito scrivere alla sceneggiatrice Lindsey Beer per maggiori informazioni ignaro che questa sua richiesta potesse dare il via ad una lunghissima discussione sui social.

Così facendo tutto Twitter ha iniziato a fantasticare proponendo un giusto cognome per il povero Jamey. La Beer quando ha lanciato questo sondaggio non pensava proprio che ci fosse questo riscontro. È stato un vero e proprio incentivo e chissà che magari Netflix decida proprio di fare un sequel. Nel frattempo, noi di Fuori Series attendiamo con ansia “Tutte le volte che ho scritto ti amo 2”.