Stranger Things 3: il poster e il teaser rivelano alcuni indizi fondamentali

La terza stagione di Stranger Things ha finalmente una data d’uscita. Infatti il 1 gennaio Netflix ha deciso di pubblicare un misterioso poster con abbinato il teaser che annuncia con magnum gaudium il fatidico appuntamento. Il 4 luglio saremo tutti incollati davanti al pc per vedere un po’ come si svilupperanno le avventure dei quattro adolescenti di Hawkins e di Eleven.

Leggi anche: Stranger Things 3: rivelata la data d’uscita

Il finale della seconda stagione ci ha lasciato con molti dubbi e diverse storyline ancora aperte. Il Mind Flayer è ancora vivo ed è pronto a terrorizzare ancora una volta la piccola cittadina dell’Indiana, una gang di bambini speciali con super poteri è ancora in giro in cerca di giustizia e un sacco di altri problemi che vanno ben oltre al giovane amore tra Mike ed Undici.

stranger things 3


Da fan sfegatati della serie ovviamente il nostro auspicio è che molti buchi di trama vengano colmati nelle prossime puntate. Nel frattempo vedendo sia il poster che il teaser abbiamo notato alcuni dettagli e qualche indizio particolarmente rivelatore. Innanzitutto nella clip da poco meno di un minuto ci sono stretti riferimenti al mondo sovietico, frasi nascoste che non sembrano avere un senso logico e il famoso Starcourt Mall, il centro commerciale dove lavora Steve come gelataio.

Ecco nel dettaglio cosa abbiamo notato:

ELEVEN E MIKE SONO INNAMORATI

Non è in realtà un vero e proprio indizio dal momento che alla fine della seconda stagione abbiamo avuto prova di tutto ciò grazie al bacio dato al ballo della scuola. Però molti sul web si sono chiesti se questa relazione sarebbe durata a lungo. Dal poster di presentazione direi proprio di sì visto che si tengono per mano.

L’UPSIDEDOWN ESISTE ANCORA

Esaminando più attentamente il famoso poster, se ci fate caso i Will ed Undici sono gli unici che guardano direttamente la telecamera. Non è sicuramente una coincidenza. Entrambi hanno avuto modo di attraversare il Sottosopra. Inoltre nel teaser la famosa trasmissione di Capodanno viene interrotta da scritte casuali, ma rovesciate.


LO STARCOURT MALL

Il fantastico centro commerciale Starcourt Mall è un luogo divertente e spensierato. Nella gelateria al suo interno ci lavora il nostro amato Steve. Da come viene presentato abbiamo la strana sensazione che questo edificio giocherà un ruolo fondamentale nella prossima stagione. Non solo sarà il posto di lavoro di uno dei personaggi principali, ma sarà anche un campo di battaglia. Dopotutto rileggendo i titoli usciti ce n’è uno intitolato proprio “La battaglia di Starcourt”.

LE SPIE RUSSE

Come evidenziato da Elite Daily, nella prima stagione Eleven ha più volte cercato di spiare gli incontri sovietici specialmente quando Brenner e i suoi associati la mettevano nella vasca di deprivazione sensoriale. A quanto pare il collegamento con la Russia non finisce qua. Nel video di Capodanno infatti compare una stringa di codice usato dagli hacker per manomettere il sistema. Il programma è gestito dalla Lynx Corp e compare il nome di Undici in russo.

WHEN BLUE AND YELLOW MEET IN THE WEST


Questa frase salta fuori dal fenomenale libro di Stranger Things. Infatti per chi lo avesse acquistato e avesse giocato con il codice Morse non sarebbe nuova. I fan di Twitter e Reddit hanno fatto notare che Mike e Undici indossano rispettivamente il giallo e il blue e non è nemmeno l’unica volta che indossano questi due colori. Infatti, un occhio attento, saprebbe che anche durante il loro incontro erano così cromaticamente disposti. Mentre invece il West? Sempre altri utenti hanno sottolineato che Max si è trasferita in Indiana dalla California.

Leggi anche: Tutto quello che sappiamo al momento su Stranger Things 3

Queste sono solo alcune teorie che il fandom ha ipotizzato una volta visti i nuovi prodotti promozionali di Stranger Things. Per il momento direi che sollevano più domande che risposte. Non ci resta dunque che aspettare il 4 luglio per ottenere tutte le risposte che cerchiamo.


Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!