Suburra | A chi sono realmente ispirati i personaggi?

 

Ed è subito Suburra Mania!!

Una Roma maledetta, monumentale e apocalittica, un regno di perdizione e di criminalità dove tutto può succedere: dall’attacco cardiaco di un sacerdote durante un’orgia alle dimissioni del sindaco che scatenano un’ondata di criminalità per ottenere il controllo assoluto della città.

Così come maggior parte della produzione seriale italiana come Romanzo Criminale e Gomorra è possibile notare una serie di similitudine tra i personaggi rappresentati sullo schermo con alcune figure storiche della malavita romana.

E voi avete visto Suburra? Vorreste recuperare le due stagioni su Netflix ma non avete un abbonamento?

Come saprete è possibile condividere l’abbonamento con altre 3 persone, dividendo così il costo di € 13,99 a soli € 3,50 ognuno.

Senza rincorrere ogni mese i vostri coinquilini per avere le loro quote indietro, potete affidarvi a Together Price. In questo modo, se siete titolari dell’abbonamento avrete praticamente Netflix gratis per sempre, in quanto Together Price vi rimborserà la vostra quota! Riceverete infatti €10.50 dal vostro gruppo e gli altri €3.50 ve li rimborserà Together Price. Ogni mese avrete quindi €14 con cui continuare a pagare Netflix e voi non avrete sborsato nemmeno €1.

Per prima cosa dovrete registrarvi gratuitamente sul sito, cliccare su ‘crea’ per organizzare il vostro gruppo e attendere le richieste di partecipazione dagli altri utenti, ovvero i joiner, che pagheranno € 3,50 al mese più € 0,99 di commissione al sito. Se è tutto chiaro non vi resta che cliccare qui per entrare nel mondo di Together Price!

suburra
 

QUALI SONO QUESTI PERSONAGGI?

t- shirt e magliette geek tostadora.it

I paragoni con Mafia Capitale sono subito lampanti, specialmente nella creazione e nell’identificazione di Samurai, Francesco Acquaroli, con il malavitoso Massimo Carminati. Visto il trascorso storico del personaggio raccontato più nel dettaglio nell’omonimo libro di De Cataldo e Bonini e dal film di Sollima, dalle inchieste è venuto fuori che durante la perquisizione in casa di Carminati venne trovata una katana. Un dettaglio particolarmente interessante dal momento che Suburra il libro si apre proprio con una strage attuata dal Samurai utilizzando proprio quel genere di armi.

Per quanto riguarda il clan degli Anacleti, gli zingari della serie TV cui appartiene lo stesso Spadino, sono la perfetta trasposizione dei Casamonica specialmente per l’associazione alle loro origini. Mentre invece il personaggio di Aureliano, o meglio gli Adami, si rifanno al clan dei Fasciani che fanno di Ostia il loro personale feudo.

Leggi anche: Suburra, dietro a grandi uomini ci sono anche grandi donne

Coma ha affermato lo stesso De Cataldo in un intervista:

“È una Roma che ha elementi di realtà, ogni racconto è una metafora e una metafora è, appunto, un’interpretazione dei fatti.”

Se non avete ancora visto Suburra, direi che è arrivato il momento di guardarla!



Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.