Black Mirror 4 | USS Callister

Anche voi da piccoli sognavate di far parte dell’equipaggio del capitano Kirk? Grazie ad Infinity, un videogioco programmato da Robert Daly, avrete la possibilità di immergervi in un mondo ispiratosi completamente a Star Trek. Salite sull’USS Callistar e insieme all’impavido capitano viaggerete negli angoli più sperduti dell’universo per ristabilire l’ordine e la giustizia.

Per gli appassionati di fantascienza potrebbe sembrare un sogno diventato realtà, ma come al solito non è sempre tutto oro quel che luccica. Anzi in questo caso è completamente il contrario. Senza divagare ulteriormente dietro ai dettagli di questo particolare episodio, dovete sapere che USS Callister mostra come un banalissimo gioco online altamente immersivo possa diventare un’arma devastante se viene messo nelle mani di un sociopatico con molta rabbia repressa.

Black Mirror 4x01: USS Callister, la Recensione

Presentandosi come una buffa parodia di Star Trek, questo primo episodio racconta una storia fatta di rabbia, incomprensioni, disagio e tantissima voglia di libertà. Come al solito al centro del racconto vi è una questione etica: il confine tra oppresso ed oppressore è davvero labile.

La mente geniale dell’informatica Robert Daily è continuamente vittima di bullismo e di prese in giro da tutti i dipendenti della sua azienda. La situazione, però, si ribalta completamente quando torna a casa. Da personaggio timido ed impacciato  si trasforma, infatti, in un sadico e vendicativo psicopatico. Egli ha creato una propria versione del videogame Infinity inserendo all’interno un clone digitale di tutti coloro che si prendono gioco di lui. Questi, intrappolati nella realtà virtuale, non possono far altro che recitare continuamente la loro parte senza una possibile via di fuga.

voto 6.jpg

Un episodio ben fatto sia dal punto di vista registico che di messa in scena. Sicuramente l’utilizzo di Star Trek come contesto narrativo è stata un’idea vincente che rende questo episodio particolare e fuori dai normali canoni della celebre serie televisiva. Però proprio per questo motivo che noi di Getflix abbiamo deciso di attribuirgli giusto la sufficienza. Un’idea molto curiosa che però trova un finale un po’ moscio e anche scontato, sicuramente non è ai livelli degli episodi storici della serie TV.

Normalmente quando si parla di Black Mirror le prime cose che ci vengono in mente sono le ripercussioni terrificanti e angoscianti che la tecnologia possa avere sulla nostra società. Spesso sembra proprio che l’autore voglia costantemente sottolineare come la nostra vita possa essere quasi migliore senza smartphone e computer. Però in questo particolare episodio tutta questa componente non c’è. Il gioco di per sè non è pericoloso e anche l’utilizzo improprio che ne fa il creatore non nuoce veramente alla salute degli individui, che al contrario diventano sempre più meschini.

USS Callister riuscito, ma non riuscitissimo. Speriamo nei prossimi episodi!

Cosa ne pensate di questo primo episodio? Fatecelo sapere in un commento!

Banner link

BannerPNI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.