Black Mirror | Tutte le profezie che si sono avverate

Quando leggiamo degli sviluppi delle nuove tecnologie spesso la prima cosa che ci viene in mente è vedere se Charlie Brooker ne avesse già fatto un episodio di Black Mirror. Più volte infatti è capitato davanti ad un prodotto innovativo di esclamare:

Black Mirror l’aveva già previsto!

Per questo motivo, noi di Getflix, abbiamo deciso di elencarvi alcune tra le profezie tecnologiche che la nota serie televisiva ha previsto prima ancora che accadessero.

1. DAVID CAMERON E LA SUA AVVENTURA CON IL MAIALE

Era il lontano 21 settembre 2015 e sui social inizia ad impazzare una particolare notizia riguardante l’allora Primo Ministro britannico. A quanto pare ai tempi del college, David Cameron, per entrare in una confraternita, ha dovuto fare sesso orale con la testa di un maiale morto. Vi lascio immaginare i commenti dell’opinione pubblica su Twitter riguardo questo particolare evento.

Cosa vi ricorda?

the-national-anthem.png

La prima puntata della prima stagione: The National Anthem.

2. NOSEDIVE MADE IN CHINA

Vi ricordate la prima puntata della terza stagione? Quella che racconta di un mondo utopico dove le persone vengono costantemente valutate dagli altri in ogni singolo momento della loro vita?

Bene se pensavate fosse una realtà ancora troppo distante, vi sbagliavate di grosso! In Cina infatti si pensa di adottare Credo360, un app che dà un punteggio alla cittadinanza. A quanto pare se ottieni uno score molto alto, puoi accedere a diversi benefici come ad esempio corsie preferenziali nei colloqui di lavoro, priorità nei mutui, negli affitti e molto altro.

credo360-app-recensire-persone-1

3. CHAT DAL PARADISO

Credo che tutti siamo rimasti abbastanza angosciati dall’episodio Be Right Back nella seconda stagione da accettare a malincuore la dura verità riguardante la morte. Dopotutto se una persona viene a mancare non c’è niente da fare.

392CFFA400000578-0-image-m-64_1475794844081

A quanto pare invece no! Perchè nell’ottobre del 2016 per la prima volta la programmatrice russa Eugenia Kuyda è riuscita a dar vita ad un morto grazie all’intelligenza artificiale. Ella ha infatti brevettato una chatbot capace di replicare la personalità di un suo defunto amico basandosi esclusivamente sulle email e i social network.

4. LE LENTI CHE IMMAGAZZINANO RICORDI

Fare video di ogni singolo momento della nostra giornata è ormai diventata quasi la normalità. Mentre facciamo sport, mentre siamo al pub con amici o ad una festa sentiamo questo irrefrenabile bisogno di documentare ogni attimo che stiamo vivendo. Dovete sapere che Sony, Samsung e Google stanno cercando di progettare, da anni ormai, delle lenti a contatto con una videocamera inserita all’interno.

Cosa vi ricorda? 

1_NRRhf15gLZRxLxHJgL9TSg

L’ultimo episodio della prima stagione: The Entire History of You. Quello che inizia con cui il protagonista, Liam, che ha appena svolto un colloquio per entrare a far parte di un noto studio legale, ma sembra non essere andato come sperava. Non appena rientrato a casa, infatti, inizia a riguardare e a rivivere quel momento più volte in maniera compulsiva per cercare di scoprire in che cosa abbia fallito.

5. LA PIZZA CHE SI PORTA DA SOLA

1515435292-pizza-hut--driverless-vehicle

Una notizia fresca di giornata. Il noto brand alimentare Pizza Hut ha collaborato con Toyota nella realizzazione di un camioncino senza conducente in grado di consegnare le pizze al giusto indirizzo. Presto lo vedremo solcare le strade di tutto il mondo con l’unico obiettivo quello di smistare il cibo alle persone. Finalmente potremo sapere a che velocità andasse quello in Crocodile!

 

Avete qualche altra profezia di Black Mirror sulle nuove tecnologie che ci è sfuggita? Fatecelo sapere in un commento!

Banner link

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.