Bright 2 | Ne vale veramente la pena?

Dopo l’esorbitante numero di visualizzazioni e le continue critiche, questo “blockbuster” targato Netflix avrà un seguito. La piattaforma ha infatti annunciato l’intenzione di prolungare ulteriormente le avventure dell’agente Ward e dell’orco Jacoby.
Una buona notizia? Staremo a vedere. Nel frattempo noi di Getflix ci stiamo chiedendo se il gioco vale veramente la candela.
anigif_sub-buzz-16588-1500605691-1
La decisione di Netflix nel dare un sequel a Bright non è una cosa da prendere alla leggera specialmente se si vuole capire verso quali direzioni il noto sito di streaming si stia muovendo in questi ultimi tempi.
Secondo il sito americano “Birth. Movies. Death”, Bright è stato il primo caso di clickbait cinematografico. Per spiegarci meglio le recensioni, sia positive che negative, non hanno fatto altro che mantenere alto l’interesse per questa pellicola così che in una sola settimana si è raggiunto il tetto di circa 11 milioni di visualizzazioni. Bright, attualmente, è il film originale Netflix più visto di sempre! Molto probabilmente se nessuno ne avesse parlato sui social non si sarebbero mai avuto risultati così sorprendenti. Sono circa 109 milioni, gli abbonati, che hanno guardato questo film. Ha fatto meglio di Okja e War Machine insieme.
Da una parte, dunque, la decisione di Netflix di produrne un sequel sembrerebbe alquanto sensata dal momento che ha avuto il successo e la visibilità che si aspettava dal suo primo blockbuster. Dall’altra parte però deve tenere conto dei suoi abbonati.
BRIGHT HA PORTATO NUOVI ISCRITTI ALLA PIATTAFORMA?
Bisogna sempre ricordarsi che Netflix nella realizzazione di Bright ha speso più di 90 milioni di dollari. Un sequel significa prima di tutto spenderne altrettanti, ma soprattutto continuare a sfidare la major cinematografiche nel loro territorio ossia: I FILM EVENTO. Quindi la domanda prima fatta non è poi così scontata, specialmente per un’azienda che vive sul numero di abbonati.
Ne vale veramente la pena? Fateci sapere cosa ne pensate con un commento.
 
Banner link
BannerPNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *