Dirty Dancing: 3 buoni motivi per rivederlo, rivederlo e rivederlo in loop

0
147

Dirty Dancing è un film che ha letteralmente segnato una generazione fino a diventare un grande classico per tutti gli appassionati di commedie romantiche. Dopotutto chi non conosce la storia di Baby e Johnny Castle?

Immagine correlata

Uscito nelle sale il 1987 destò subito scalpore per alcune allusioni sessuali spinte e per la scoperta dell’amore da parte di una giovanissima protagonista. Oltre ad affrontare tematiche che per quei tempi erano considerate dei veri e propri tabù come l’aborto clandestino.

Risultati immagini per dirty dancing

Trent’anni dopo conta ancora numerosi fan e per questo motivo Netflix l’ha aggiunto al proprio catalogo. Noi di Fuori Series vi daremo 3 motivi per rivederlo e rivederlo finchè non scadrà.

1.

Una colonna sonora strepitosa

La colonna sonora è indimenticabile, non a caso ha vinto l’Oscar e il Golden Globe. Dalla canzone portante iconica (I’ve Had) The Time of My Life passando per Be My Baby fino alla ballatissima Hey Baby, non si può rimanere impassibili appena si sente il sound.

2.

Tutti ci meritiamo un Johnny Castle nella nostra vita!

Il rapporto tra l’aitante e squattrinato Johnny e la brava, ma non così bella, Frances cresce col crescere dell’affinità tra i loro corpi. Mentre ballano infatti si muovono all’unisono regalando allo spettatore coreografie sensuali e calienti. Il fisico di Swayze, in particolare i suoi muscoli, è quello che più rimane impresso allo spettatore. Tutto quello che dice e fa è diventato un vero e proprio cult. “Nessuno può mettere Baby in un angolo” rimarrà per sempre negli annali.

Risultati immagini per dirty dancing

Il suo sorriso disarmante ha fatto innamorare milioni di fan. Purtroppo però l’attore si è spento a 57 anni per un tumore al pancreas, ma grazie a questo iconico ruolo rimarrà immortale.

3.

Amor vicit omnia

Risultati immagini per dirty dancing

Dirty Dancing non parla solo di balli proibiti, ma di un amore proibito. L’amore tra una ragazza dell’alta società con un futuro brillante e un insegnante di danza che per campare lavora come imbianchino. Una relazione talmente forte da andare contro le aspettative familiari e vincere ogni pregiudizio.

Allora che ne dite, mettiamo play e lo riguardiamo per la trecentesima volta?