Everything Sucks! | Alcuni stravaganti suggerimenti per migliorarne la trama

Netflix ha una nuova serie televisione d’epoca in cantiere. Dopo averci trasportato nei favolosi anni ’80 con Stranger Things, il prossimo 16 febbraio uscirà Everything Sucks! la prima serie tv ambientata nei cazzutissimi anni ’90 a cura di Ben York e Michael Mohan.
Il paragone con la nota serie TV originale Netflix è quasi scontato!
Di cosa parla Everything Sucks! ? 
Tutto gira intorno ad un gruppo di ragazzini outsider che trovano ragazze spaventose, ma ossessionate da chi è disposto a parlare con loro. Al momento, dal trailer, sembra che nessuno abbia poteri soprannaturali o problemi di epitassi come la nostra beniamina Undici.

Fatto sta che a primo impatto non mi ha ispirato del tutto. Sarà che sono nata negli anni ’90 e sono vissuta con quel genere di televisione che mi sorge spontaneo pensare: perchè abbiamo bisogno di un altro dramma adolescenziale nostalgico sugli anni ’90 quando abbiamo già Dawson’s Creek che è il DRAMMA per eccellenza?
 
La ricerca di una risposta, certamente, mi spingerà a vederla tutta. Nel frattempo ho stilato una lunga lista di migliorie per rendere questa serie più adatta a quel periodo:

  • un mistero spettrale che potrebbe portare ad un omicidio
  • un quadrilatero amoroso, perchè ormai si sa i triangoli amorosi sono più che superati
  • uno dei personaggi è in verità un fantasma
  • rapporto extraconiugali
  • più copertine di canzoni famose negli anni ’90
  • persone attraenti che si tolgono la camicia
  • mostri infernali che divorano le persone e minacciano la città

E molte altre. Giusto per dare un po’ di pepe a questa storia che sembra piatta e noiosa. Quali sono le vostre prime impressioni guardando il trailer? Lo guarderete? Fatecelo sapere in un commento!
 
cropped-getflixlogo2.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *