FIRST LOOK | Lost Girls

0
430

La vera storia del killer di prostitute arriva su Netflix il 13 marzo

Un nuovo film si aggiunge al lungo filone di quelli tratti da storie vere. Il 13 marzo arriverà su Netflix Lost Girls, film ispirato alle vicende di una madre alla ricerca della figlia scomparsa. Dietro alla macchina da presa ci sarà Liz Garbus, stimata regista di documentari, che cercherà di dare una voce a questa tragica vicenda.

Vediamo insieme tutti i dettagli!

Subscribe

* Campi Richiesti

Di cosa parla Lost Girls?

Una notte la ventiquattrenne Shannan Gilbert scompare misteriosamente nel nulla e sua madre Mari intraprende un oscuro viaggio che la porterà a rapportarsi faccia a faccia con dure verità e i pregiudizi della polizia. La donna infatti non si è lasciata abbattere dall’indifferenza delle forze dell’ordine e ripercorre gli ultimi passi e gli ultimi spostamenti della figlia. Le sue ricerche la porteranno ad una comunità di Long Island. Qui porterà alla luce una dozzina di casi irrisolti di prostitute uccise per mano della stessa persona.

Risultato immagini per lost girls netflix

Amy Ryan interpreta la protagonista, ma nel cast avremo l’opportunità di vedere anche Thomasin McKenzie, Lola Kirke, Oona Laurence, Gabriel Byrne, Miriam Shor, Kevin Corrigan, Dean Winters e Austyn Johnson. La sceneggiatura è di Michael Werwie che ha anche firmato lo script di un altro film di serial killer quali Ted Bundy – Fascino criminale.

Leggi anche: FIRST LOOK | Horse Girl

Una storia vera!

Presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival il film non solo seguirà l’indagine, ma esaminerà le circostanze che han portato alla scomparsa di queste giovani donne. Tratto dall’omonimo libro di Robert Kolker, Lost Girls porta alla luce il tremendo caso riguardante la morte di cinque prostitute a Long Island. Un prodotto che non ha la presunzione di essere una docu-serie e forse proprio per questo si focalizza più sulla rabbia e la determinazione della protagonista nello scoprire cosa sia realmente successo a sua figlia. Senza ovviamente dimenticarsi come questa donna debba farsi carico di fare un’indagine dal momento che le forze dell’ordine risultano indifferenti alla situazione.

Nuove indagini sul caso

Lo stesso giorno in cui Netflix ha rilasciato il primo trailer di Lost Girls, il dipartimento di polizia della contea di Suffolk ha indetto una conferenza stampa per discutere meglio del caso. Secondo infatti Newsday, la polizia ha rivelato nuove prove sul caso, dopotutto non si è mai trovato il serial killer che a cavallo degli anni ’90 e  ’00 ha ucciso più di una dozzina di donne.

Risultato immagini per lost girls netflix

Come ha dichiarato Liz Garbus: “Penso abbiano paura di noi. Hanno voluto rivelare questa prova, ma sappiamo tutti che era in loro possesso da qualche tempo. In ogni caso, si spera che l’attenzione porti magari alla soluzione del caso.”

Subscribe

* Campi Richiesti

Continuate a seguire Fuori Series per maggiori informazioni!