Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria: la recensione SPOILER FREE in anteprima

0
244

In arrivo venerdì 23 ottobre, Over the Moon – il fantastico mondo di Lunaria è il nuovo film d’animazione Netflix. Ecco la nostra recensione SPOILER FREE in anteprima!

Over the Moon – il fantastico mondo di Lunaria è il nuovo film d’animazione prodotto da Pearl Studio e Sony Pictures Imageworks, disponibile sulla piattaforma dal 23 ottobre. La pellicola è diretta da Glen Keane (Dear Basketball) e co-diretto da John Kahrs (A bug’s life, Ratatouille, Gli Incedibili). Mentre la storia è stata scritta da Audrey Wells (The Hate U Give), scomparsa durante la realizzazione del lungometraggio e a cui il film è dedicato.

Radio Taormina - In autunno arriva "Over the moon - Il fantastico mondo di  lunaria"

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria: la trama

Fei Fei è una bambina di 9 anni con una passione per la scienza e la luna, passione che viene costantemente alimentata dai racconti della madre sulla dea Cheng’a, che vive insieme al coniglio Jade sul satellite lunare. Quando sua madre muore, a Fei Fei non resta che aggrapparsi a quei racconti per superare il dolore e sentire la presenza materna un po’ più vicina. Tutto cambia quattro anni dopo, perché il padre di Fei Fei ha conosciuto un’altra donna, Zhong e desidera che la figlia faccia amicizia con lei e con il figlio, Chin, un bambino allegro e dinamico in modo da formare una nuova e felice famiglia.

Trailer per Over the Moon: andiamo sulla leggendaria Lunaria nel film  animato di Netflix | Il Cineocchio

Per Fei Fei questa situazione è un incubo e preoccupata che il padre abbia dimenticato per sempre la madre, decide di costruire un razzo spaziale e arrivare sulla luna per provare al genitore l’esistenza della dea Cheng’a e così convincerlo che l’amore è un sentimento eterno. Ma cosa l’aspetta sulla Luna?

I temi importanti con un regista di grande esperienza

Ispirato alla leggenda cinese di Cheng’a e alla sua storia d’amore con l’arciere umano Houyi, Over the Moon – il fantastico mondo di Lunaria è un film sull’amore, sulla perdita e sul coraggio che occorre per andare avanti. Fei Fei e Cheng’a sono il riflesso l’una dell’altra: entrambe hanno perduto qualcosa e non riescono ad aprirsi e accettare nuovi affetti nella loro vita.

Così come la bambina non sopporta di vedere un’altra donna al fianco del padre e a malapena tollera il fratellino acquisito, così Cheng’a trascorre la sua vita sulla Luna circondandosi di schiere adoranti di fan, di cui però non si fida davvero. Over the Moon ci insegna che anche se è doloroso perdere qualcuno che amiamo, non possiamo nasconderci per sempre nella nostra stanza e dimenticarci di vivere.

Netflix: Over the Moon, traile e dettagli del nuovo film d'animazione -  Fr4med.it

La storia è qualcosa di già noto, dopotutto, spesso i film d’animazione non sono altro che un viaggio, letterale o metaforico, che porta il protagonista ad acquisire una nuova consapevolezza. A parte qualche piccola svista e sbavatura nella sceneggiatura, il film scorre piacevolmente e senza intoppi fino alla fine, regalando sorrisi, adrenalina e commovendo. Alla regia c’è Glen Keane, disegnatore Disney che ha curato, in qualità di Supervising Animator e Character Designer, capolavori come La bella e la bestia, Pocahontas, Tarzan e Rapunzel. Dunque, non ci sorprende che in Over the Moon, Glen Keane abbia infuso tutta la sua esperienza e il suo talento, confezionando un film per grandi e piccoli colorato, dolce e pregno di significato.

Un’esplosione di colori

Dal punto di vista della scenografia, si raggiungono alte vette, grazie al lavoro della Sony Pictures: il luogo in cui cresce Fei Fei, un pittoresco villaggio nell’entroterra cinese, in cui natura e civiltà coesistono, è ricco di splendidi dettagli folkloristici. Passeggiando per le strade si riesce a percepire il calore delle persone, il profumo dei fiori e dei mooncake, i dolcetti venduti dalla famiglia di Fei Fei. È un mondo piccolo ma accogliente, in cui tutti si conoscono, fatto di cene in famiglia e corse in bicicletta ed è ricco di colori caldi e tenui.

Completamente opposta è del regno di Cheng’a: dimenticate immense distese bianche e rocciose, perché a Lunaria tutto è colorato, fluo e pop! Sarà un piacere assistere allo show di Cheng’a, nelle vesti di una vera Idol, una star della cultura orientale e vederla giocare a ping pong contro Chin in una sfida che è un’esplosione di colori.

over the moon Archivi - Baldoshow.it

Se per la grafica e la scenografia il film raggiunge vette altissime, perde qualche punto per i momenti musicali, non tanto per l’adattamento in italiano (il brano principale del film nella versione nostrana è affidato alla bellissima voce di Elodie), quanto per la ripetitività e il tempismo delle canzoni stesse. Tuttavia, anche la musica trova il suo momento più intenso con il brano cantato da Chang’e nella sua esibizione all’arrivo di Fei Fei sulla Luna.

In conclusione

In generale, Over the Moon è un’altra scommessa vinta da Netflix che, dopo il successo di Klaus, ci regala un film d’animazione che affronta tematiche importanti, come l’elaborazione del lutto e la crescita, ma lo fa con grazia e delicatezza, e  con  una resa visiva molto bella e curata.

Over the Moon è disponibile su Netflix dal 23 ottobre ed è un film decisamente da non perdere!