Spider-Man: da Tobey Maguire a Tom Holland

0
473
Il 28 maggio è stato aggiunto al catalogo Netflix l’ultima avventura dell’uomo ragno: Spider-Man Homecoming. Ma chi, tra Tobey Maguire, Andrew Garfield e Tom Holland è riuscito a rendere al meglio sullo schermo il personaggio di Peter Parker?

Scopritelo insieme a noi!

La trilogia di Sam Raimi

Il primo capitolo uscì nelle sale cinematografiche nel 2002 e vedeva protagonista Tobey Maguire nei panni dell’imbranato Peter Parker, Kirsten Dunst in quelli della rossissima Mary Jane Watson e James Franco in quelli del migliore amico Harry Osborne. Per quanto riguarda invece i villain abbiamo, nel primo film, Norman Osborne/Goblin affidato al magnetico Willem Dafoe.

Risultati immagini per spiderman sam raimi

Riguardandola oggi, la trilogia di Raimi potrebbe non convincere, ma ebbe il merito di far avanzare la Marvel verso il futuro, verso quel 2008, consacrato dal successo di Iron Man.

Inoltre, i villains dei primi due film, Goblin e Dr. Octopus, furono interpretati in maniera magistrale da due grandi attori: se lo sguardo e il sorriso di Dafoe bastavano per renderlo un inquietante e convincente Goblin, folle e maniaco al punto giusto, Alfred Molina regalava una nota di malinconia e umanità distrutta al suo Dr. Octopus.

Ma cosa ne pensiamo di questo Spider-man?

Risultati immagini per spiderman tobey

Tobey Maguire colpì per gli occhioni azzurri e l’aria da imbranato, nel corso del trittico compì un’evoluzione convincente del personaggio, nonostante la pessima riuscita di Spider-Man 3, in cui assume tratti da emo ( in lingua originale douchebag). In generale, non il mio preferito.

Leggi anche: Oggi su Netflix: le uscite di venerdì 31 maggio

Il reboot con Andrew Garfield

Nonostante i rumors parlassero di un possibile quarto capitolo, la Sony preferì puntare su un reboot e affidarne la direzione a Marc Webb, mentre il protagonista è Andrew Garfield. Il film non aggiunge nulla di nuovo in quanto a trama. Abbiamo la classica storia delle origini, peccato, però, che non tutte le domande trovino una risposta, dal momento che la Sony non prosegue con il terzo capitolo.

Risultati immagini per spiderman marc webb

Andrew Garfield aggiunge anche la componente nerd e scientifica, che il Peter Parker di Maguire non aveva. Inoltre, è più ironico e spigliato e può contare sulla chimica con la compagna sullo schermo e (allora) nella vita reale: Gwen Stacy, interpretata dalla bella Emma Stone. Anche dal punto di vista di acrobazie ed effetti speciali, i due nuovi capitoli sono migliori rispetto alla precedente trilogia.

Tuttavia, non restano impressi più di tanto i nuovi nemici di Spiderman, il Dr. Curtis Connor/Lizard nel primo film ed Electro e Harry Osborne/Goblin nel secondo.

Leggi anche:Titans 2: tra i nuovi personaggi ci sarà anche Superboy

Spider-Man arriva a Casa Marvel: Tom Holland

Devo ammetterlo: Tom Holland è, insieme ad Andrew Garfield, il mio Spider-Man preferito. Molto simile non solo per età al protagonista (Holland ha compiuto 22 anni, all’epoca di Homecoming ne aveva 18), ma anche per aspetto e caratteristiche. Ha la battuta pronta, è un nerd, ma è anche premuroso verso la zia May, una ringiovanita zia di origini italiane, interpretata da Marisa Tomei.

Risultati immagini per spiderman holland

Lo incontriamo per la prima volta in Captain America: Civil War, reclutato da Tony Stark per fermare la fuga di Steve Rogers e degli altri Avengers a Berlino. Inoltre, le acrobazie atletiche di Holland, mostrate anche durante il provino, sono visivamente accattivanti. Il nuovo Peter Parker può contare non solo sulle più moderne tecnologie, ma anche sulla guida di un mentore come Tony Stark, con il quale il ragazzo stringerà un legame profondo, come tra padre e figlio (e non ditemi che non vi siete commossi quando si sono ritrovati in quella famosa scena di Avengers: Endgame!).

Risultati immagini per spiderman homecoming

Spider-Man Homecoming presenta Spider-Man già in piena attività di vigilante, preferendo sorvolare sulle origini del personaggio, un po’ come a dire: “Basta! La storia del ragno radioattivo la conosciamo tutti, andiamo oltre!”. Ci riesce, grazie anche alla presenza di un villain come Adrian Toomes/Avvoltoio, interpretato da uno strepitoso Michael Keaton.

Infine, questa estate, Tom Holland ritorna al cinema per il secondo capitolo del suo stand alone, Spider-Man Far From Home!

E voi, invece? Chi è il vostro Spider-Man preferito? Diteci la vostra e, come sempre, seguite Fuori Series per ogni aggiornamento!