The Confession Killer: la vera storia di Henry Lee Lucas

0
77

Credo che non tutti conoscano il caso di Henry Lee Lucas, l’uomo che affermò di aver ucciso circa 600 donne all’inizio degli ann’80. Definito praticamente un mostro da far sembrare “Charles Manson simile a Tom Sawyer”, la nuova docuserie Netflix, The Confession Killer, disponibile a partire dal 6 dicembre, cerca di fare chiarezza sulla vera storia dietro a questa serie di omicidi.

loading…

Il caso Henry Lee Lucas in The Confession Killer

La miniserie divisa in cinque parti racconta la storia di un uomo, Henry Lee Lucas, intento a miticizzare se stesso attraverso i media e le forze dell’ordine per trarne un vantaggio. Nativo della Virginia, con un occhio cadente, pochi denti, fu condannato da giovane per aver ucciso la madre violenta. Al suo rilascio viene arrestato per un duplice omicidio: la sua ragazza Becky Powell e la padrona di casa Kate Rich. Lì la scioccante verità. Durante l’interrogatorio infatti dichiara di aver ucciso più di 100 donne.

Risultati immagini per the confession killer netflix

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!

[newsletter_form type=”minimal” lists=”undefined” button_color=”undefined”]

Il caso Lucas divenne immediatamente una notizia di ordine nazionale oltre ovviamente ad essere una celebrità all’interno della Contea di Williamson. Si creò una task force che coordinasse le indagini e cercasse le prove dei presunti crimini di Lucas. Molte informazioni fornite dal criminale sembravano combaciare con la realtà, ma già iniziano a sorgere i primi dubbi sulla sua affidabilità. Il giornalista Hugh Aynesworth inizia a pubblicare numerosi articoli sfatando molte sue confessioni.

Che sia forse una bugia?

Leggi anche: Starcase, la vera storia di Micheal Peterson

Il danno di questa bugia

Ad anni di distanza la serie cerca di interrogarsi su quali possano essere le conseguenze di queste false testimonianze, ma soprattutto se mai un giorno verrà fatta giustizia per queste povere vittime. A questo si va aggiungere l’amarezza del sistema giudiziario che grazie all’allora governatore del Texas George W. Bush, la pena di Lucas fu tramutata in un ergastolo in prigione.

Risultati immagini per the confession killer netflix

A questo proposito, The Confession Killer non riguarda solo un ciarlatano e gli sbirri che collaborano a rendere le indagini un vero e proprio fallimento. Questa docuserie mostra in primis la bruttezza delle persone e dei sistemi, dando la priorità ai loro interessi piuttosto che al bene pubblico.

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!

[newsletter_form lists=”undefined” button_color=”undefined”]

Incuriositi, guardatevi tutta l’inchiesta su Netflix. Continuate a seguire Fuori Series per rimanere aggiornati su tutte le novità.