The Terror e The Terror: Infamy: la serie antologica firmata Ridley Scott

0
714
The Terror Infamy

The Terror, serie antologica disponibile su Amazon Prime e prodotta dal signor Ridley Scott, è la perfetta fusione di thriller ed horror.

Se suspance e sovrannaturale sono il vostro pane quotidiano, allora non perdete tempo e continuate questa lettura!

The Terror è una vera e propria chicca. Di quelle che, purtroppo, passano spesso inosservate a causa di un’offerta sempre più ampia e tempi di produzione sempre più brevi. Ma noi di Fuori Series siamo qui anche per risolvere questi problemi!

The Terror

La serie di cui stiamo parlando è un prodotto che merita, curato in ogni minimo dettaglio, dalla regia alla fotografia passando per le musiche. E non a caso i principali produttori sono Ridley Scott (Blade Runner, Hannibal e Il Gladiatore, per citarne alcuni), David W. Zucker (The Man in The High Castle) e Guymon Casady (Game of Thrones). Essendo una serie antologica, la trama così come i personaggi cambiano di stagione in stagione. 

The Terror Infamy
Leggi anche: Fuori Prime | Carnival Row: la nuova serie con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Stagione 1: HMS Terror e HMS Herebus

La prima stagione prende spunto dall’omonimo best-seller di Dan Simmons, il quale narra la tragica spedizione di due navi della marina inglese, HMS Terror e HMS Herebus, di cui si perse le tracce nel 1847. Gli episodi tentano quindi di dare una spiegazione all’avvenimento, muovendosi tra narrazione storica e spettacolarizzazione in chiave thriller (a cui si aggiungono, proseguendo con la visione, sfumature horror sempre più marcate).

The Terror si compone di 10 episodi in cui il ritmo della narrazione fa da padrone, creando un’atmosfera costantemente cupa, tesa, come se ci fosse sempre qualcosa in agguato al di fuori delle navi. La ciliegina sulla torta è costituita dall’ambientazione: il Polo Nord ha un ruolo chiave nell’incrementare l’angoscia nello spettatore.

The Terror

Leggi anche: The Expanse 4: tutto quello che sappiamo

Stagione 2 : Infamy

La seconda stagione è sottotitolata “Infamy” e ha debuttato sulla piattaforma Prime Video il 16 Agosto 2019. Cambiano ambientazione e narrazione: ci spostiamo infatti negli Stati Uniti del 1945, durante il secondo conflitto mondiale. Più precisamente la serie si svolge all’interno di un campo di internamento americano dove, in seguito a Pearl Harbour, vengono racchiusi i giapponesi accusati (in molti casi infondatamente) di essere spie.

Come per la prima stagione, la narrazione storica fa da sfondo a delle vicende soprannaturali: una serie di misteriosi morti all’interno della famiglia del protagonista le quali, secondo le credenze giapponesi, sono causate da spiriti maligni.

Infamy

In conclusione

Sia la prima che la seconda stagione meritano. Soprattutto quest’ultima che, viste le tematiche trattate, richiama gli avvenimenti politici contemporanei, sia statunitensi che europei. La riflessione sul concetto di cittadinanza, e ancora di più su come questo necessariamente debba essere modificato, è estremamente importante al giorno d’oggi. E poi ci sono spiriti, suspance e quel tocco di horror che non guasta mai.

The Terror

Che fate, volete perdervi tutto questo?