I “5 migliori live-action” secondo Fuori Series

    0
    702

    Fuori Series stila la classifica delle 5 migliori trasposizioni live dei Classici. Quale sarà il migliore?

    Da qualche anno ormai la Disney ha iniziato la produzione delle versioni live-action dei suoi Classici più famosi e visti. Questa operazione di marketing ha scatenato pareri contrastanti tra i fan accaniti dei film d’animazione. Questa lunga serie è stata inaugurata con Alice in Wonderland che nel 2010 ha raggiunto numeri da record al botteghino.

    Risultato immagini per live action

    Inutile dire che questa tendenza non sembra intenzionata a fermarsi. Tra i titoli annunciati per il futuro infatti troviamo Peter Pan, La Sirenetta, Lilo & Stitch e Biancaneve e i Sette Nani. Nel ricco catalogo offerto della neonata piattaforma Disney+ troveremo tutti i film live action finora realizzati e usciti nelle sale, oltre al live action di Lilli e Vagabondo pensato proprio per lo streaming.

    Noi di Fuori Series abbiamo stilato la classifica dei 5 live-action che dovreste assolutamente recuperare!

    Subscribe

    * Campi Richiesti

    Maleficent – 5^ posto

    Lo sappiamo, la Malefica interpretata dalla meravigliosa Angelina Jolie non regge minimamente il confronto con il personaggio del film animato, ma ha sicuramente il suo fascino. La scelta di renderla non totalmente cattiva ha fatto sì che perdesse buona parte dello charme del personaggio originale. La Jolie e la giovane Elle Fanning, nei panni di Aurora, sono sicuramente la parte migliore della pellicola insieme al brano Once Upon a Dream di Lana del Rey.

    Piccolo consiglio: il secondo film non vale il rewatch!

    Leggi anche: FIRST LOOK | Raccontami di un giorno perfetto

    Il Re Leone – 4^ posto

    Iniziamo subito chiarendo un grande dilemma filosofico. Il film è stato pubblicizzato come la versione “live-action” del classico del 1994 pur essendo realizzato in computer grafica iperrealistica. Paradossalmente è il film animato ad aver incassato di più nella storia del cinema con la bellezza di 1.656.943.394 dollari guadagnati. Un bell’importo per un live-action animato! Lo so la situazione crea abbastanza confusione.

    La storia è quella del film originale con pochissime modifiche e quelle poche sono dovute solamente per rendere più “realistici” i personaggi. Sicuramente è visivamente spettacolare ed è doveroso menzionare il doppiaggio italiano. Da un lato vanta Luca Ward come voce di Mufasa, dall’altro ha due star del calibro di Marco Mengoni ed Elisa, rispettivamente voci di Simba e Nala, che hanno dato un’ottima prova specialmente nella parte cantata.

    Il Libro della Giungla – 3^ posto

    Altro film di Jon Favrau, altro film con animali in grafica iperrealistica. Questa volta però il film ha al suo interno un personaggio umano, Mowgli, interpretato dal talentuoso Neel Sethi. Essendo l’unico essere umano sul set dovuto interagire con una scenografia per buona parte inesistente e con altri grandissimi attori coperti dal performance capture. Tra questi ci sono infatti Scarlett Johansson, Ben Kingsley e Idris Elba.

    Il film non è una riproposizione fedelissima del classico Disney, anzi tenta di avvicinarsi alle tonalità più adulte e cupe dell’omonimo romanzo di Kipling. Vista la crudeltà del libro, agli albori la casa di produzione aveva deciso di ometterle nel film animato. Visivamente spettacolare merita sicuramente la visione!

    Leggi anche: “Mowgli, il figlio delle giungla” e “Il libro della Giugla”: un paragone a dir poco doveroso

    Subscribe

    * Campi Richiesti

    Aladin – 2^ posto

    Ammettiamolo dopo il primo trailer non ce lo saremmo mai aspettato, eppure questo live-action ci ha convinti e anche parecchio! Sicuramente è difficile capire cosa ci abbia stregato. Sicuramente sarà per il memorabile Genio dell’istrionico Will Smith a cui è stato dato un background assente nel film d’animazione o per il ruolo badass di Jasmine che cerca di far valere la sua voce. Nuove canzoni create ex novo per il live action che si adattano perfettamente alla linea delle originali.

    Unica pecca è senza ombra di dubbio il personaggio di Jafar che ha perso il suo carattere viscido per diventare una sorta di sex symbol. Un’occasione sprecata!

    Un live-action dalla menzione onorevole

    Prima di raggiungere al gradino più alto del podio vi segnaliamo Cenerentola, diretto da Kenneth Branagh che potreste conoscere per la sua versione di Amleto. Nei panni della protagonista troviamo la bellissima Lily James e il Principe Azzurro è interpretato dal nostro Robb Stark, ops volevo dire Richard Madden. Vi ho convinti?

    La Bella e La Bestia – 1^ posto

    Eccoci arrivati alla prima posizione. Sarà per Belle, interpretata dalla nostra Emma Watson, oppure sarà per le canzoni, che in sala ci siamo trattenuti dal cantare a squarciagola, oppure semplicemente sarà per il fatto che questo live-action Disney ci ha riportato indietro nel tempo. Un tuffo nella nostra infanzia.

    La Bella e La Bestia è molto simile al cartone originale con ovviamente qualche aggiunta moderna. Il tutto ovviamente non stona nella bellezza della storia, compresa la tanto criticata e accennata omosessualità di Le Tont. Un personaggio completamente sottovalutato nel cartone e che invece riesce ad acquistare il suo spazio grazie anche all’interpretazione del fantastico Josh Gad sempre in coppia con Luke Evans, Gaston. Detto tra di noi, è decisamente perfetto per questo ruolo

    Vi è piaciuta questa classifica?

    Subscribe

    * Campi Richiesti

    Nel caso fateci sapere la vostra e se volete rimanere sempre aggiornati sulle novità dal mondo Netflix e Disney+, continuate a seguire Fuori Series!