FIRST LOOK | Hollywood

0
246

Al via il primo maggio la nuova miniserie di Ryan Murphy ambientata nella Hollywood degli anni ’40. Vediamo insieme tutti i dettagli!

Ryan Murphy ci riporta indietro nel tempo con Hollywood, la sua nuova serie targata Netflix, più precisamente nel post seconda guerra mondiale quando “La Mecca del Cinema” stava vivendo uno dei suoi momenti più floridi. Come da sua abitudine, il creatore di serie di grandissimo successo come Glee, American Horror Story e L’assassinio di Gianni Versace si fa accompagnare da un cast d’eccezione e di un livello altissimo.

Di cosa parlerà esattamente Hollywood?

Secondo la sinossi ufficiale di Netflix, la serie “Hollywood” ideata da Ryan Murphy insieme ad Ian Brennan (The Politician), seguirà le vicende di un gruppo di attori in cerca di successo. Si tratta di una serie ispirata a storie vere ma che evolverà in modo totalmente autonomo seppur con qualche apparizione di attori conosciuti dell’epoca come Rock Hudson.

In una recente intervista a Vanity Fair, Ryan Murphy ha dichiarato: “Qui abbiamo a che fare con uno sguardo generale sulla storia sepolta di Hollywood. L’idea che le persone non potessero essere loro stesse e mostrare cosi il meglio di sé”. La regista e produttrice esecutiva Janet Mock ha invece provato ad esplorare la storia con una serie di domande: “Cosa succederebbe se un gruppo di outsider avesse la possibilità di raccontare la propria storia? Cosa accadrebbe se la persona con il potere decisionale fosse una donna? E se lo sceneggiatore fosse di colore? E l’idolo del matinée dichiaratamente gay?”.

Si deduce quindi che sarà una storia molto interessante con un approccio moderno su un ambiente palesemente chiuso e rigido com’era la Hollywood del tempo.

Leggi anche: Ratched: la nuova serie targata Ryan Murphy con Cynthia Nixon e Sharon Stone

Cast e curiosità

Come già anticipato avremo un cast molto importante con nomi conosciutissimi ed altri meno, di seguito alcuni tra i più famosi:

  • Darren Criss (L’assassinio di Gianni Versace) nei panni di Raymond Ansley
  • Laura Harrier (Spider-Man Homecoming, BlacKkKlansman) nei panni di Camille Washington
  • Dylan McDermott (American Horror Story, The Practice) nei panni di Ernie
  • Patti LuPone (Driving Miss DaisyPose) nei panni di Avis Amberg
  • Jim Parsons (The Big Bang Theory) nei panni di Henry Wilson
  • Paget Brewster (Criminal Minds).

Le riprese sono iniziate a settembre 2019 a Los Angeles e sono continuate fino a metà gennaio 2020. Hollywood sarà una “limited series” quindi viene da pensare che ne sarà fatta solo una stagione.

In realtà su Netflix viene utilizzata la categoria “Antologia” e questo ci fa pensare che ogni stagione tratterà una storia completamente diversa come succede già in American Horror Story e American Crime Story. Di sicuro il titolo lascia ampio spazio a storie che si possono sviluppare per decenni e decenni. Vi ricordo l’uscita di “Hollywood” il 1 Maggio su Netflix. Conoscendo gli autori e il cast, vi consiglio di non perdervela!

Subscribe

* Campi Richiesti

Vuoi rimanere sempre aggiornato? Continua a seguire Fuori Series!