La terza stagione di Mindhunter a rischio cancellazione, scopriamo il perchè

0
333

Secondo le ultime notizie la serie thriller targata Netflix, Mindhunter, potrebbe non tornare sul piccolo schermo, o per lo meno non immediatamente. Decisamente un fulmine a ciel sereno, specialmente visto il grande successo e i buon numeri di visualizzazione.

Vediamo insieme tutti i dettagli!

Cosa sta succedendo?

La terza stagione di Mindhunter sarebbe appesa ad un filo. Il regista e produttore, nonchè creatore dello show, David Fincher è impegnato su due prodotti entrambi firmati Netflix e i contratti del cast principale sono scaduti con la seconda stagione rilasciata ad Agosto 2019.

Subscribe

* Campi Richiesti

Fincher, dal canto suo, si sta occupando sia della produzione della seconda stagione di Love,Death&Robots che del suo grande ritorno dietro la macchina da presa con il film Netflix Mank. Un biopic sullo sceneggiatore Herman J. Mankiewicz impegnato nella difficile lavorazione del capolavoro di Orson Welles del 1941 Quarto Potere.

Leggi anche: Mindhunter: chi sono i serial killer citati nella realtà?

Si farà o non si farà?

Queste ovviamente non sono buone notizie per gli appassionati di Mindhunter, ma per fortuna il cast si è dichiarato interessato a proseguire la storia. In un’intervista a Jonathan Groff, l’attore, lo scorso Novembre, ha dichiarato ai microfoni di EW: “La stagione 3 non sarà realizzata fino a quando Fincher non sarà stato pronto a raccontare il prossimo passo della storia. Dopotutto c’è voluto circa un anno e mezzo tra la stagione 1 e la stagione 2, quindi sto solo seguendo le indicazioni di David (Fincher) e lo seguirò in ogni caso.”

Risultati immagini per mindhunter

Subscribe

* Campi Richiesti

Vi piace Mindhunter?Fateci sapere la vostra e se volete rimanere sempre aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter!