Aquaman: 20 curiosità sul film con Jason Momoa

161

Basato sui fumetti di Paul Norris e Mort Weisinger, Aquaman arriva su Netflix il 23 aprile. Ecco 20 curiosità sulla pellicola che molto probabilmente non sai!

Metà umano e metà atlantideo, queste sono le origini di Arthur Curry colui che diventerà Aquaman, ma soprattutto l’Ocean Master nell’Universo DC. Presente anche in Justice Leauge, il personaggio è interpretato dal formidabile Jason Momoa, già visto ed amato in “Il Trono di Spade” come Khal Drogo.

Jason Momoa e le origini di Aquaman - Geek.pizza

Con oltre 700 milioni di dollari guadagnati, Aquaman si è rivelato uno dei più grandi successi cinematografici del 2018. Ecco dunque 20 curiosità e aneddoti che riguardano principalmente la realizzazione del film.

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Aquaman: 20 curiosità sul film con Jason Momoa 1

20 Curiosità su Aquaman

1. Le origini di Aquaman sono datate, il supereroe infatti è stato presentato per la primissima volta nel 1941, ma non ha mai riscosso particolare successo. Nel 2011 DC Comics rilancia la sua immagine con una nuova linea di fumetti.

2. Jason Momoa ha studiato biologia marina mentre abitava nello Iowa.

3. Willem Dafoe ha accettato il ruolo per “poter essere una specie di Obi-Wan Kenobi o un Samurai vecchia scuola per Arthur”.

4. Il costume da re di Arthur è stato particolarmente complicato da realizzare. Infatti secondo Justin Raleigh il team di Fractured FX si è occupato per lo più della parte superiore in ora, Jose Fernandez invece ha realizzato i bracciali, gli stivali e la cinta mentre il resto è opera di Kym Barrett.

Aquaman: recensione del film - Cinematographe.it

5. Jason Momoa per il suo compleanno ha ricevuto una visita inaspettata sul set da un gruppo di Maori che oltre agli auguri gli hanno inscenato una haka.

6. I tatuaggi di Arthur in Aquaman si ispirano a quelli del suo interprete, ma in quantità maggiore. Di stampo tribale, sono stati applicati per oltre 100 volte dall’inizio delle riprese.

7. Il top oro indossato da Jason Momoa verso la fine è stato realizzato al computer e poi stampato in 3D così da ottenere la simmetria perfetta. In un’intervista Justin Raleigh, coordinatore del costume, ha dichiarato di aver scansito il corpo dell’attore figurandolo con spalle più ampie, muscoli ben definiti e una vita più snella.

8. Il tridente di Re Atlan nasce da un approfondito studio di Richie Dehne presso il British Museum. “L’oro sarebbe stato perfetto per le nostre cineprese e per questo abbiamo testato 20 tipologie differenti prima di scegliere quale usare.

Aquaman (film) - Wikipedia

9. Patrick Wilson, l’attore di re Orm, si è sottoposta ad estenuanti allenamenti arrivando a mettere su 4 kg di muscoli.

10. Aquaman è stato girato in numerose location per lo più australiane. Le più gettonate sono state nei pressi di Queensland e Brisbane. La produzione ha affittato più di 50 set per la realizzazione del celebre film.

11. La casa di Arthur Curry non esiste. La produzione capitanata da Bill Brzeski e l’art director Bill Booth ha ridisegnato il set ambientandolo in una città fittizia del New England.

12. Gli effetti speciali hanno giocato un ruolo fondamentale nella riuscita di Aquaman specialmente nella realizzazione delle scene subacquee. In realtà nessuna di queste è stata realmente filmata in acqua e come dice Kelvin McIlwain: “Dato che abbiamo girato in ambiente asciutto, i capelli di ogni personaggio hanno dovuto essere renderizzati in CGI. Abbiamo sempre giocato con la velocità dei fotogrammi e le diverse attrezzature che permettano agli attori di muoversi come se fossero immersi.”

Alla scoperta di Atlantide: i contenuti extra di Aquaman in Home Video

Rimani ancora con noi e scopri le altre curiosità su Aquaman nella prossima pagina!

13. Durante il duello tra Arthur e Orm, un polpo suona la batteria. Secondo James Wan è Topo, il fido compagno di Aquaman nei fumetti degli anni ‘50.

14. Nicole Kidman è piuttosto seria sul set e infatti il regista ha più volte dichiarato di non aver mai scherzato con lei durante le riprese.

Aquaman (2018) il ritorno di Jason Momoa ai cinecomics - MaSeDomani

15. Il film è impestato da citazioni di “I Predatori dell’arca perduta” e “All’Inseguimento della pietra verde”.

16. La rappresentazione dei Trench si ispira alla creatura protagonista di “Il Mostro della laguna nera”.

Aquaman, re di Atlantide - Terza Pagina

17. In realtà il ruolo di Ocean Master era destinato a Karl Urban, attore che abbiamo amato in The Boys su Prime Video.

18. L’attore di Aquaman, Jason Momoa, ha dovuto tingersi i capelli ed indossare le lenti a contatto blu per assomigliare alla versione fumettistica di Arthur Curry.

19. Zack Snyder ha approvato il primo montaggio di Aquaman. “Mi ha dato i pollici in su. In pratica mi ha dato la benedizione di terminare il film consapevole di tutti gli sforzi che ho fatto.” Ha dichiarato James Wan.

Aquaman Easter egg e curiosità che (forse) non sapevate | WideMovie

20. Quando Arthur e Mera partono alle volte di Atlantide si nota nel fondale la bambola di Annabelle. Protagonista della saga di The Conjuring, è stata realizzata dallo stesso James Wan.