Beastars, uno strano anime antropomorfo da gustarsi con tutta calma

0
299

Preda e predatore possono innamorarsi? A quanto pare sì, o per lo meno nel mondo fittizio di Beastars tutto è possibile!

Il 13 marzo su Netflix ha fatto il suo debutto Beastars, il nuovo anime originale a 12 episodi che vi farà immergere all’intero di un mondo popolato da animali antropomorfi divisi per specie. Si tratta dell’adattamento televisivo dell’omonimo e pluripremiato manga in sei volumi di Paru Itagaki che negli ultimi anni in Giappone ha fatto incetta di prestigiosi premi tra cui il Manga Taishō 2018 e il Tezuka Osamu Cultural Prizes 2018.

Legoshi, il protagonista, è un giovane lupo abbastanza solitario alle prese con il liceo. Per incrementare la propria socialità decide di entrare a far parte del gruppo di teatro come responsabile di scena. Alla Cherryton Academy gli studenti non vanno sempre d’accordo e spesso capita che ci siano dispute tra carnivori ed erbivori specialmente quando Tem, un alpaca, viene brutalmente ucciso e divorato. Questo episodio scuoterà la vita del lupo, spunto dal desiderio di carne, sembra essere sul punto di aggredire la piccola coniglietta Haru. Una sensazione che presto si trasformerà in un sentimento d’amore. Potrà un predatore stare insieme alla sua preda?

Beastars (stagione 1) | La recensione della serie animata furry di ...

Beastars, lo specchio del cosmopolitismo

Fin dal primissimo episodio è chiaro che nel fantastico mondo antropomorfo di Beastars la convivenza tra le diverse razze è difficile. Ognuna di loro ha le sue necessità ed è difficile trovare un compromesso specialmente quando carnivori ed erbivori convivono tra di loro in un unico spazio. Non esiste più una catena alimentare e nemmeno più un rapporto tra oppressi e oppressori, ognuno gode dei medesimi diritti.

La scelta di raffigurare un mondo antropomorfo ovviamente non è niente di originale, anzi un concetto ormai ampiamente diffuso anche grazie a prodotti quali Zootropolis, BoJack Horseman, La collina dei Conigli e la Fattoria degli Animali. Tutti prodotti che in fondo altro non fanno che dare una mera rappresentazione di quello che è il multiculturalismo delle società cosmopolite.

Beastars, novità sulla data di uscita su Netflix

La realtà ovviamente è molto più complessa di così, Beastars è una storia su come la natura vada contro il nutrimento e di come l’istinto possa essere controllato tramite il pensiero. Un carnivoro infatti può scegliere se sbranare o meno la sua preda, la differenza la fa solo la sua consapevolezza nell’essere un membro civile della società combattendo i propri istinti animali.

Leggi anche: Your Name, la straordinaria storia d’amore tra Taki e Mitsuha

Un amore impossibile

A questa grande rappresentazione di un mondo animalesco antropomorfizzato si vanno ad aggiungere anche le tematiche adolescenziali. Dopotutto Beastars racconta le vicende di un lupo alle prese con sensazioni contrastanti. In questi dodici episodi infatti entriamo in contatto con un amore apparentemente impossibile tra due creature che per natura sono preda e predatore.

Legoshi, vista la sua natura timida ed impacciata, fa veramente fatica a socializzare con i suoi compagni. Inavvertitamente si innamora di Haru, la coniglietta bianca più bella di tutte, quella che tutti ambiscono. In questo sentimento si riaffiorano anche le sue paure e le sue incertezze, tipiche di un qualsiasi adolescente alle prese con la crescita e i primi amori. Amore vero o solo una morbosa ossessione?

In conclusione

Se da una parte BoJack Horseman ci ha spinto ad accettare le storie con protagonista animali, Beastars raddoppia il messaggio mostrando come i predatori riescano a resistere ai loro impulsi più oscuri. Questa presunzione è affascinante e allo stesso tempo curiosa. Inutile dirvi che è uno dei migliori anime dell’anno che vedremo su Netflix. Giusto per la cronaca la seconda stagione è già in produzione in Giappone, quindi non disperatevi per il finale perché è già in cantiere un sequel.

Beastars: Recensione del nuovo anime Netflix [Spoiler] | NerdPool

Continua a seguire Fuori Series per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità in catalogo!