Black Panther 2, il futuro del franchise dopo la morte di Chadwick Boseman

0
766
black panther disney chadwick boseman

Tutto il mondo piange la scomparsa di Chadwick Boseman, alias Black Panther, che ha lasciato un vuoto incolmabile in tutti i fan. Ma ora che la Disney ha perso uno dei suoi eroi, quale sarà la sorte del franchise?

“Yibambe, Yibambe”

Questo 2020 sembra non aver ancora placato la sua voglia di sorprenderci – negativamente. Il 28 agosto 2020 è scomparso Chadwick Boseman, interprete di Black Panther, dopo una lunga lotta contro il cancro.

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo stiamo estendendo anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Quando sei anni fa morì Robin Williams non abbiamo potuto far altro che piangere la scomparsa di un attore eccezionale riguardando i suoi film più belli. Ma artisti del calibro di Carrie Fisher, Paul Walker e Chadwick Boseman, legati indissolubilmente ad un personaggio di successo, lasciano vuoti incolmabili all’interno dei franchise che li hanno resi famosi e che, ovviamente, continueranno dopo la loro morte.

La carriera di Chadwick Boseman

Nonostante sia diventato famoso a livello planetario come Black Panther, Chadwick Boseman iniziò la sua carriera grazie ad interpretazioni diametralmente opposte rispetto a quella Disney/Marvel (Jackie Robinson, James Brown e Thurgood Marshall).

Fingere che il più grande impatto sulla sua carriera non sia dovuto alle interpretazioni di T’Challa, Principe e poi Re del Wakanda, sarebbe però un grave errore. Un po’ come dire che Harrison Ford è ricordato maggiormente per il suo ruolo in Mosquito Coast che per Han Solo.

La morte di Chadwick Boseman, all’età di 43 anni per un cancro al colon, ha quindi avuto un forte impatto sui piani artistici e commerciali di Black Panther 2 e per l’MCU in generale.
La domanda a cui ci preme dare risposta è: Cosa si inventerà la Disney per continuare la storia del supereroe?

Disney e il futuro di Black Panther

black panther chadwick boseman disney

Il primo film dedicato al supereroe del Wakanda è uscito il 28 gennaio 2018, guadagnando $ 700 milioni in Nord America e 1.346 miliardi in tutto il mondo, più di qualsiasi film di supereroi solista.

Con numeri del genere, la Disney non poteva far altro che decidere di produrre un secondo capitolo di Black Panther, che uscirà nel 2022. Ovviamente nessuno poteva aspettarsi una tragedia simile, ma bisogna andare avanti. Non per il possibile guadagno – bhe si, anche – ma soprattutto per i fan. Quindi la domanda è: bisogna riscrivere il film o prendere atto di quanto accaduto ed andare avanti ripensando al personaggio?

adv

Uno dei vantaggi dell’Universo Marvel è che, avendo moltissimo materiale su cui lavorare, ogni personaggio secondario può diventare protagonista di un film da solista.

Se Paul Rudd non potesse più girare Ant Man 3, The Wasp potrebbe tranquillamente diventarne la protagonista. Se Chris Hemsworth si ritirasse da Thor: Love and Thunder, Jane Foster o Valchiria potrebbero prendere il martello e continuare la storia. Guardiani della Galassia Vol. 2 ha introdotto un’intera squadra di potenziali sostituti se Chris Pratt, Dave Bautista, James Gunn e Zoe Saldana si fossero rifiutati di tornare.

girl power avengers

Anche se triste da dire, i personaggi sono molto più importanti per il pubblico. Quando è uscito Joker o Bohemian Rapsody, il pubblico è andato al cinema perchè voleva vedere un film su Joker e Freddy Mercury, non perchè gli interpreti fossero Joaquin Phoenix e Rami Malek.

Leggi anche: Wandavision: trama, cast, data d’uscita, news

La “buona” notizia è che entrambe le possibilità, fare recast di T’Challa o far diventare qualcun altro il Re del Wakanda, non avranno un impatto negativo sul sequel che si prospetta un grande ritorno del personaggio.

Ovviamente nulla è certo, queste sono supposizioni che, al momento, non hanno fondamento certo. Sentivo il bisogno di fare una riflessione sul futuro del franchise Disney. Attendiamo news.

Nel frattempo, se già non lo sapete a memoria, guardatevi Black Panther su Disney Plus!