Courtney Love accusata dall’ex della figlia: anche Ross Butler nella bufera

Sembra che proprio nessuno voglia lasciare in pace Kurt Cobain. Frances Bean Cobain e l’ex marito Isaiah Silva in un vortice di accuse a causa della chitarra del padre donata dalla ragazza al marito.

frances bean cobain

Un divorzio non è mai semplice per nessuno, soprattutto se viene fatto sotto le luci di riflettori e paparazzi. Quello che è capitato alla figlia di Kurt Cobain e Courtney Love ha del surreale.



La ragazza ha da pochissimo divorziato con il marito Isaiah Silva che durante la relazione durata 3 anni ha ricevuto in regalo dalla moglie la chitarra usata da Kurt negli MTV Unplugged del 1993.
sembra proprio che quella chitarra sia il motivo principale degli screzi tra i due senza contare l’ira della madre della ragazza.

frances bean cobain

Pochi giorni fa Isaiah ha infatti citato in giudizio Courtney Love affermando che quest’ultima abbia cospirato contro la sua persona premeditando il suo omicidio al fine di riavere la chitarra del marito.



Ma perché Fuori Series, che tratta di contenuti Netflix, ha deciso di dare importanza a questa notizia?

ross butler

Nell’uragano di accuse ci è finito anche Ross Butler, famosa star di 13 Reasons Why che interpreta Zach. Il ragazzo è stato citato in giudizio insieme a Courtney Love, il suo manager Sam Lutfi, un investigatore privato, il musicista di Michael Schenk ed altri, tutti responsabili di aver cospirato contro Silva con l’intenzione di ucciderlo e rubargli la chitarra.



Tra le accuse mosse rintrano quella di furto con scasso, rapina, molestie sessuali, tentato omicidio, minaccia, rapimento, estorsione, sequestro di persona, stalking e violazione di domicilio. La lista però non finisce qui.

Secondo Silva, come riportato nei documenti depositati in tribunale, Lutfi, Butler e Yan Yukhtman “hanno cospirato per commettere violazione di domicilio, furto con scasso, rapina, aggressione, percosse, rapimento e omicidio” al fine di impossessarsi della chitarra durante la mattina del 3 giugno 2016.
Sempre secondo l’uomo i tre hanno anche tentato di portarlo via dalla proprietà “per porre fine a qualsiasi diritto legale potesse avere sulla proprietà di Curson, il Willoughby Trust e gli alimenti”.



Nazarian e Schenk sono stati accusati di aver “aggredito e causato danni fisici alla madre di Silva in sua presenza e con l’intento di terrorizzare ed intimidatorio nei confronti dello stesso Silva”

Le accuse però vanno oltre gli eventi di quel giorno: a quanto riportato Lufti è stato denunciato come fornitore di droghe  e che Ross Butler avrebbe fatto da corriere. Courtney Love e la figlia facevano uso di queste sostanze e prima di essere interrogato dalla polizia pare che Butler sia fuggito in Canada.


Con noi rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook e condividi!

Greta Nicoli

Commentatrice seriale che tra un episodio e l'altro frequenta l'Università.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.