DEAD TO ME: 3 buoni motivi per vedere questo dramedy

483

Se la tua peggiore nemica fosse in realtà anche la tua migliore amica? Scopriamo insieme come mai Dead To Me potrebbe essere la tua serie dell’estate!

Jen Harding lavora come agente immobiliare e rimane improvvisamente vedova dopo che il marito viene investito da un pirata della strada. Indovinate un po’… si tratta proprio di Judy. (NON È UNO SPOILER!) La donna, presa dunque dai sensi di colpa, si avvicina alla vedova ancora in lutto tramite un gruppo di sostegno. Tra le due si instaurerà una forte amicizia, in parte tossica, in parte tenera, ma comunque molto profonda.

Meno comedy e più dark: le nostre impressioni su "Dead to me", disponibile  su Netflix - LongTake - La passione per il cinema ha una nuova regia

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo stiamo estendendo anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

DEAD TO ME: 3 buoni motivi per vedere questo dramedy 1

1.

La tragedia diventa umorismo

Il dolore della perdita non è mai facile da affrontare specialmente se a morire è una persona a noi veramente molto cara. Dead To Me sembra però aver trovato la ricetta per esorcizzare questa tragedia in una sit-com dall’umorismo pungente. Forse definirla sit-com è un po’ troppo azzardato, ma la comicità rimane alla base di questa serie originale Netflix. Dopotutto chi ha detto che non si può scherzare anche sulla morte?

Dead to Me - Stagione 2: recensione della serie Netflix - Cinematographe.it

2.

Una black comedy in salsa rosa

Uno dei punti di forza di Dead to Me è il rapporto che si viene a delineare tra le due protagoniste, interpretate da Christina Applegate e Linda Cardellini. È forse uno dei migliori in circolazione nella storia di Netflix. Nonostante la loro storia che ha del tragicomico e il loro fortuito incontro, le due si sostengono a vicenda affrontando con una certa determinazione tutte le sfide e i colpi di scena possibili ed inimmaginabili. Avete presente Grace e Frankie? Ecco loro sono solamente una versione più giovane!

“Saresti andata in prigione per me?” – “Beh, non è a questo che servono gli amici?” – “NO!”

Dead To Me - Netflix: due ottime interpreti per una storia un po' mediocre

3.

Quando tutto sembra andare per il verso giusto…

Ecco che c’è sempre qualcosa che deve complicare la situazione. La serie creata da Liz Fieldman e prodotta da Will Ferrell e Adam McKey è veramente inaspettata e non manca sicuramente di colpi di scena. Forse uno dei motivi che vi faranno tenere incollati allo schermo è proprio la sua imprevedibilità: quando si è sicuri di aver ormai inquadrato la situazione e di aver capito la direzione degli eventi ecco che tutto cambia. La storia prende un’altra piega e noi rimaniamo a bocca aperta.

Lasciatevi tentare e guardate il primo episodio di Dead to Me – Amiche per la morte. Buon bingwatching e come al solito continuate a seguire Fuori Series!