Delhi Crime Story: la serie crime indiana su fatti realmente accaduti

0
185
https://www.instagram.com/fuoriseries
Netflix ha annunciato l’uscita di una serie in sette parti, ispirata ad una violenta vicenda del dicembre del 2012 che sconvolse l’India. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Scritta e diretta da Richie Mehta, filmaker indo-canadese, la serie debutterà su Netflix il 22 marzo.

La storia si incentrerà su un caso che sconvolse l’opinione pubblica indiana nel dicembre del 2012: lo stupro di gruppo di una giovane donna, una violenza orribile che si concluse fatalmente.

Nel cast ci sono Shefali Shah nel ruolo della poliziotta Vartika Chaturvedi, Adil Hussain (Vita di Pi), Denzil Smith (Marigold Hotel), Rasika Dugal (Manto), Rajesh Tailang (Selection Day) e Yashaswini Dayama (Dear Zindagi).

delhi crime story
Leggi anche: “I am not ok with this” diventa una serie tv!

Il regista ha avuto accesso alle informazioni e alla documentazione della squadra investigativa della polizia, grazie ad un contatto con Neeraj Kumar, ex poliziotto delle forze dell’ordine della capitale indiana. Sei anni di indagini e di ricerche sono confluite nella produzione di Delhi Crime Story, girata a Nuova Delhi. La serie getta, inoltre, uno sguardo sulla cultura misogina e sulla corruzione dell’India.

La serie è prodotta dalla Golden Karavan e dalla Ivanhoe Pictures. Entrambe sono lanciate nel mercato asiatico. In particolare, la Ivanhoe Pictures ha prodotto, sempre per Netflix, la serie horror Ghoul.

I primi due episodi debutteranno in anteprima mondiale al Sundance Film Festival nella categoria Indie Episodic.

Fonte: The Hollywood Reporter


Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!