Fata Madrina Cercasi: la recensione del film con Jillian Bell

0
233
Fata Madrina Cercasi

Uscito da poco sulla piattaforma, Fata Madrina Cercasi ha subito destato la nostra attenzione. Ecco dunque la nostra recensione!

Disponibile su Disney Plus dal 4 dicembre, Fata Madrina Cercasi è un delizioso film natalizio con protagonista Jillian Bell. Scopriamo insieme cosa ci è piaciuto!

Fata Madrina Cercasi, recensione in anteprima della commedia di Disney Plus

Prima di continuare mi piacerebbe invitarti a iscriverti al nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo di Netflix e non solo, che ti fornirà aggiornamenti quotidiani su cinema e serie tv.

Iscriviti dunque a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video.

Fata Madrina Cercasi: la trama

Nel mondo incantato di Madrinaland, la scuola per Aspiranti Fate Madrine è ormai in declino. Tutte le allieve sono invecchiate nell’attesa di poter svolgere il loro ruolo, ripetendo giorno dopo giorno le stesse lezioni, in una formula preconfezionata di ‘per sempre felici e contenti’ che non è più di moda.

Eleanor (Gillian Bell) è una giovane ed entusiasta allieva, piena di amore per il suo futuro lavoro di fata madrina e decisa più che mai a dimostrare alla severa direttrice Moira che il mondo ha ancora bisogno di Fate Madrine. Parte così alla volta del nostro mondo e di trovare ed esaudire i desideri di Mackenzie Walsh (Isla Fisher), una bambina che aveva scritto una lettera di aiuto alle Fate Madrine.

Peccato che Mackenzie sia ormai cresciuta e sia ora la mamma single di due bambine, con un lavoro che ama, ma un capo odioso. E, cosa più importante di tutte, non crede più nelle favole ma neppure nella felicità. Riuscirà Eleanor, complice l’atmosfera natalizia, ad aiutarla?

Leggi anche: Noelle: trama, cast e trailer del nuovo film di Natale

Fata Madrina Cercasi – un film puramente disneyano ma per nulla datato

Fata Madrina Cercasi è una gioia per gli occhi: è una commedia puramente disneyana, che sa ironizzare sui suoi stessi cliché e stereotipi, in maniera allegra e ironica. Jillian Bell è un’interprete fantastica e il ruolo della svampita e gentile Eleanor, sembra cucito su misura per lei. Possiamo dire lo stesso di Isla Fisher che, smessi i vestiti griffati e le carte di credito di I Love Shopping, è una giornalista che ha perso la sua fede nella magia, in un’interpretazione ben costruita e convincente. E non lasciatevi ingannare, il suo vero amore potrebbe essere sempre stato sotto il suo naso…

Oltre ai momenti esilaranti, generati, soprattutto, da Eleanor e dalla sua capacità di mettersi nei guai pur non volendo, il film fa i conti finalmente con quell’idea di ‘per sempre felici e contenti’ fin troppo stereotipata e, diciamolo, a volte ammuffita.

Le lezioni sempre uguali di Eleanor e l’atteggiamento della direttrice Moira sono superate, non è possibile che la felicità di una persona possa ridursi a un principe, a un abito scintillante e a un castello. Non è più realistico, sebbene sembri assurdo se pensiamo che parliamo di un film Disney.

Fata Madrina Cercasi: una nuova concezione dell’amore

Ma è qui che si inserisce il messaggio più importante di Fata Madrina Cercasi: non è più necessario rifugiarsi in una favola, anche nel mondo reale c’è magia e c’è così tanto da scoprire. E sì, finalmente, lo ha capito anche la Disney, non esiste un solo tipo di amore, ma questo concetto può applicarsi a diversi tipi di rapporti: non solo romantici, ma anche familiari, di amicizia. La magia di Fata Madrina Cercasi è sapere che è ancora possibile sperare in qualcosa e che l’amore di coloro che ti sono cari è il tuo ‘happily ever after’.

(L-R): Jillian Bell as Eleanor, Isla Fisher as Mackenzie Walsh, Mary Elizabeth Ellis as Paula and Willa Skye as Mia in GODMOTHERED, exclusively on Disney+. Photo by K.C. Bailey. © 2020 Disney Enterprises, Inc. All Rights Reserved.

Resterete sorpresi piacevolmente da questo film, perché giocando con elementi che ben conosciamo (le fate madrine, le zucche, gli abiti scintillanti e l’amore) crea un prodotto originale e con un messaggio ben delineato: love is love e sì, il mondo di oggi ha ancora bisogno di Fate Madrine.

Fata Madrina Cercasi è disponibile dal 4 dicembre su Disney Plus. Tra un regalo e l’altro (a proposito, avete dato un’occhiata alle nostre proposte per i fan di Star Wars, Disney e serie tv?) dategli una possibilità. Non ve ne pentirete!

Come sempre continua a seguire Fuori Series per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità!