La regina degli scacchi | Iniziata la produzione della miniserie con Anya Taylor-Joy

binger binge watching
Recentemente Netflix ha dato il via alla produzione di una serie originale tratta dal romanzo “La regina degli scacchi” di Walter Tevis con protagonista la giovane star Anya Taylor Joy. Vediamo i dettagli!

Semaforo verde da Netflix per la produzione di The Queen’s Gambit, miniserie in sei episodi tratta dall’omonimo romanzo di Walter Tevis.

Al timone di progetto troviamo Scott Frank ,sceneggiatore candidato a due premi Oscar per Logan e Out of Sight, il quale sarà affiancato da Allan Scott nella stesura della sceneggiatura.

Leggi anche: Netflix produrrà nuove serie tv ispirate alle storie di Roald Dahl

Nei panni della protagonista troviamo la giovane e talentuosa Anya Taylor Joy, recentemente vista sul grande schermo in The Witch ,Split e Glass di M. Night Shyamalan.

Di cosa parlerà questa nuova miniserie?

Anya Taylor-Joy, che prossimamente sarà anche nel cast di Peaky Blinders 5, interpreterà Beth Harmon, una ragazzina sola e timida destinata a un’esistenza squallida nell’orfanotrofio in cui vive.

Tutto cambia quando, un giorno come tanti, si trova davanti una scacchiera: Beth comincia a farsi strada nei tornei e diventa specialista di schemi come la Difesa Siciliana e il Gambetto di Donna (il Queen’s Gambit del titolo originale). Se la sua precoce ascesa all’olimpo scacchistico la porta ad affrontare, a soli diciassette anni, il campione mondiale, la maestria di giocatrice non basta a liberarla dalla paura, dalla solitudine e dalle tendenze autodistruttive.

Leggi anche: Desperados | La nuova comedy con Robbie Amell

Dagli 8 ai 22 anni, nel pieno della Guerra fredda, la  ragazza combatte infatti contro i demoni dell’alcol e della droga e si riscatterà diventando la prima donna campionessa di scacchi.

Vi incuriosisce  questa nuova serie tv? Per restare aggiornati continuate a seguire Fuori Series!


Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!