L’amore ai tempi del Corona: 3 semplici motivi per iniziare questa dolce miniserie su Disney Plus

74

L’Inguaribile Romantica consiglia… L’Amore ai tempi del Corona! Ecco tre semplici motivi per premere play su Disney Plus

Nuovissima aggiunta al catalogo Disney Plus, L’Amore ai tempi del Corona è una spassosissima miniserie in 4 episodi ambientata proprio nel bel mezzo della pandemia globale. Letteralmente divorata in un sol boccone ecco tre semplici motivi per cui dovreste iniziarla, sempre se non l’avete già fatto.

Love in the Time of Corona: arriva la prima serie ambientata durante il  Lockdown - Cinevagabondo

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

L’amore ai tempi del Corona: 3 semplici motivi per iniziare questa dolce miniserie su Disney Plus 1

L’Amore ai tempi del Corona in pillole

Prima ovviamente partiamo dalla trama. L’Amore ai tempi del Corona si dirama in quattro storie, ognuna diversa tra loro, di quattro coppie che cercano amore, sesso e connessione in un momento drammatico dove la pandemia ha allontanato tutti dalla vita sociale.

È Attuale

Come si nota già dal titolo L’Amore ai tempi del Corona è ambientato durante il primo lockdown, quando tutti noi improvvisamente ci siamo ritrovati a casa per più di quaranta giorni per evitare di stressare ulteriormente le terapie intensive. Da un giorno all’altro la nostra routine è cambiata drasticamente ed è rimasta confinata tra le quattro mura di casa. Si presenta dunque l’occasione ideale per fare il punto sulla nostra esistenza analizzando per lo più gli errori compiuti.

Leggi anche: Social Distance, la serie tv Netflix sul lockdown

È leggera

Nonostante parli di una tematica per lo più delicata, la serie si presenta leggera cercando di sdrammatizzare nel modo migliore possibile la situazione. Non dimentichiamoci che oltre alla pandemia globale gli Stati Uniti sono anche stati teatro di accesi scontri per la morte di David Floyd, un evento che non può passare inosservato e che andrà ad aggiungere ulteriore drammaticità alle vicende dei protagonisti.

Con il senno di poi è catartico ridere di alcuni comportamenti ossessivo compulsivi che compivamo involontariamente per evitare ovviamente di ammalarci o per passare ulteriormente il tempo segregati a casa. Sfido chiunque a non aver mai passato l’amuchina sulla spesa o l’aver osservato i vicini di casa tranquillamente dalla finestra. Per non parlare dei video stupidi postati su TikTok o l’andare a fare la spesa completamente imbacuccati, fino ad arrivare a fare le call di lavoro in mutande o in pigiama perché si sa, tanto si vede solamente dalla vita in su.

Love in the Time of Corona, il trailer della serie TV sul lockdown

Fa commuovere

Tralasciando la parte di attualità e di emergenza sanitaria, le storie di L’Amore ai tempi del Corona fanno commuovere. Nel suo piccolo ognuna ha una propria evoluzione emotiva che porterà a dei cambiamenti talvolta positivi e altri negativi.

Senza stare qui a parlarne troppo, evitando quindi di fare inutili spoiler, la lacrimuccia, secondo me, inizia a scendere fin dall’inizio quando l’armonia famigliare si stravolge costringendo tutti a call per sentirsi più vicini. Poi l’apoteosi lo abbiamo alla fine, ma questo toccherà a voi scoprirlo.

L'Amore ai Tempi del Corona, la Serie TV - Mad for Series

Con Fuori Series rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook o seguici su Instagram per ricevere tutti gli aggiornamenti, in tempo reale, delle tue serie preferite!