Luci e Tenebre di San Patrignano: la prima docuserie italiana su Netflix

251

Luci e Tenebre di San Patrignano racconta in 5 episodi la controversa storia della comunità fondata da Vincenzo Muccioli nel 1978 a Coriano. Scopriamo insieme qualche dettaglio in più!

SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano ripercorre il ventennio di gestione della comunità da parte di Vincenzo Muccioli dalle origini, nel 1978, fino al 1995, anno della sua morte. Il tutto ovviamente senza tralasciare il contesto sociale, economico e politico in cui l’Italia si trovava in quel periodo.

Al centro ovviamente c’è la piega dell’eroina che, in quegli anni, ha spezzato un’intera generazione e come il fondatore abbia trovato una soluzione a questo problema salvando la vita a moltissimi ragazzi e ragazze. A questo si alternano la bufera mediatica e processuale sulle modalità con cui i pazienti venivano tenuti lontani dalla droga. Un’occasione per ripercorrere, o per scoprire, una storia che ha segnato un’epoca del nostro Paese.

Il trailer ufficiale della docuserie

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Luci e Tenebre di San Patrignano: la prima docuserie italiana su Netflix 1

Il racconto di uno spaccato della nostra Storia

La serie composta da 5 episodi, è stata realizzata attraverso 25 testimonianze a cui si alternano immagini di repertorio. L’obiettivo è quello di raccontare luci e ombre su San Patrignano partendo dalla sua origine nel 1978. Presenta Vincenzo Muccioli, uomo carismatico che creò quello che era destinato a diventare il centro di riabilitazione più grande d’Europa.

Luci e Tenebre di San Patrignano: la prima docuserie italiana su Netflix 2

Lui è stato un uomo amato da tutti per i valori che rappresentava tra cui la lotta contro l’emarginazione, la speranza di un recupero, di un reintegro nella società e di una vita migliore. Migliaia sono stati i ragazzi passati nella sua comunità a San Patrignano, ma fu contestato anche per i metodi poco ortodossi utilizzati come le catene.

La prima docuserie tutta italiana originale Netflix sarà interamente disponibile sulla piattaforma a partire da giovedì 30 dicembre!

Come sempre continua a seguire Fuori Series per rimanere sempre aggiornato.