[pj-news-ticker]

Matt e Ross Duffer chiamati in causa per aver rubato l’idea di Stranger Things


Charlie Kessler chiama in causa Matt e Ross Duffer: aveva raccontato l’idea di “Stranger Things” ad una festa nel 2014.

Charlie Kessler ha citato in giudizio i fratelli Duffer sostenendo di aver confidato ai creatori dello show una storia di fantascienza ambientata vicino ad una base militare abbandonata durante una festa al Tribeca Film Festival del 2014.



Sembra che Stranger Things sia stato basato sul cortometraggio Montauk, sceneggiatura del film The Montauk Project. A quanto dichiarato dall’avvocato di Kessler, nel 2014 è stato creato un contratto tra i protagonisti della vicenda:

Dopo il grande successo di Stranger Things … I Convenuti hanno guadagnato enormi somme di denaro producendo la serie basata sui concetti suggeriti.

montauk

L’accusa è arrivata poco dopo la notizia dell’aumento di stipendio nei confronti del cast, aumentato di circa 12 volte rispetto alle prime due stagioni.

Leggi Anche: Stranger Things 3: lo stipendio stellare

Cosa chiede Kessler?

L’obiettivo di Kessler è quello di ottenere un’ingiunzione che impedisca ai Duffer di utilizzare le sue idee e di distruggere tutti i materiali basati sui concetti ideati da lui, così come la restituzione dei profitti persi e un risarcimento dei danni.

Netflix e i rappresentanti dei Duffer non hanno commentato.

Qui sotto vi lasciamo il reclamo originale effettuato nei confronti di Matt e Ross Duffer, il materiale è stato rilasciato da The Hollywood Reporter.


Con noi rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook e condividi!

Greta Nicoli

Commentatrice seriale che tra un episodio e l'altro frequenta l'Università.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.