Mindhunter 2 | Di cosa parlerà la seconda stagione?

Come ben sappiamo la seconda stagione di Mindhunter è stata già confermata ancora prima di debuttare sulla piattaforma lo scorso anno.



Che dire, Mindhunter ha fatto il botto e tornerà in inverno con nuovi episodi.
Il regista, David Fincher, ha già fatto trapelare quali saranno i temi che verranno affrontati. Di che cosa si parlerà?

Stando alle parole di Fincher:

“L’anno prossimo ci occuperemo degli Atlanta child murders, così avremo molta musica afroamericana nello show. La musica evolverà. Supporterà gli eventi mostrati nello show e ci sarà un’evoluzione radicale.”

Chi sono gli Atlanta Child Murders?

Mindhunter atlanta child murders

Il caso degli Atlanta Child Murders è ancora irrisolto. Per ora è stato condannato per solo due omicidi il serial killer Wayne WIlliams.



Tra il 1979 e 1981 ad Atlanta sono stati rinvenuti 24 cadaveri di bambini dall’età compresa dai 7 ai 17 anni per lo più strangolati e tutti di etnia afroamericana.

Nonostante sia stato condannato Wayne Williams per due omicidi si sospetta che invece abbia ucciso più vittime nonostante non siano state ritrovate prove schiaccianti. Teorie alternative invece riportano che Williams non abbia agito da solo, ma insieme ad altre persone. Ancora al giorno d’oggi non si è fatta chiarezza su questo caso che continua ad essere raccontato e documentato in numerosi reportage.



Ford e Tench avranno molto da fare in questa nuova stagione!

La serie, come ormai ben sappiamo, racconta le gesta di due agenti dell’FBI che verso la fine degli anni ’70 hanno coniato il termine “serial killer” per identificare tutti quegli assassini che applicano uno specifico modus operandi per uccidere più persone.


Con noi rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.