Narcos 4 | Le prime anticipazioni sulla quarta stagione

Dovremmo salutare la Colombia?

Netflix ha già rinnovato Narcos per la quarta stagione l’anno scorso, ma questa volta potrebbero esserci sorprendenti novità. Stando alle recenti anticipazioni da parte dello showrunner Eric Newman, il cast principale e la location saranno completamente rinnovate. Dovremo dunque salutare per sempre la Colombia?




Il cast

Molto probabilmente dovremo dire addio al nostro amato Pedro Pascal, l’interprete del valoroso agente della DEA Javier Peña che già nell’ultimo capitolo della serie ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni dichiarandosi stanco di inseguire criminali che sono sempre un passo avanti a lui grazie al loro radicamento nelle istituzioni pubbliche. Le parole di Newman rilasciate al The Hollywood Reporter riguardo alla possibilità di un ritorno del nostro acclamato agente sono state le seguenti:

Suppongo di no. Penso che possiamo fare qualcosa di veramente interessante che sorprenda le persone. Penso che si debba credere alle sue ultime parole.”



Dunque la lotta e la caccia ai Narcos di Peña potrebbero essersi concluse definitivamente in maniera analoga all’altro protagonista delle prime due stagioni, Steve Murphy.

“Penso che abbiamo raccontato la storia di Peña abbastanza efficacemente (…) È stato irrimediabilmente cambiato da questa esperienza, se sarà felice nella sua vita a casa? Direi no. Non credo che sia un finale particolarmente felice per lui. Ma penso che certamente ne accetti la futilità. Amo il regista John Ford, è davvero uno dei miei preferiti. Guardi film come The Searchers o The Man Who Shot Liberty Valance, e il momento in cui ti rendi conto che anche i buoni non hanno un codice, ed è quasi impossibile vivere in quel mondo. Ecco, penso che sia quello che succede a Peña nella terza stagione. Egli capisce che non solo sta giocando una partita truccata, ma che tutti intorno a lui lo accettano, quindi cosa può fare? È sicuramente una sconfitta per lui e la sola cosa che gli resta da fare è dire semplicemente “non posso continuare a lavorare”. Quello che è tragico è che perderemo veramente uno dei buoni. Si è messo in posizioni in cui ha dovuto fare cose terribili e ne esce probabilmente abbastanza provato.”



La location

Grazie al cielo il materiale da raccontare non è terminato, anzi ci sono numerose storie legate al narcotraffico che aspettano solo di essere raccontate. L’intenzione di Newman è quello di cercare di realizzare una versione internazionale di caccia all’uomo. Ogni stagione presenterà un cartello differente mostrando come venga smantellato, ma sappiamo già che ne nascerà uno nuovo pronto a prendere il posto vacante lasciato dal precedente. Per questo motivo la saga potrebbe non finire con la quarta stagione, ma continuare ulteriormente.

“Mi piacerebbe molto che lo spettacolo continuasse oltre la stagione quattro. Sembra che ci sia un’occasione per arrivare praticamente fino al presente.”

Che dire? Ci vediamo in Messico!


 

Greta Nicoli

Commentatrice seriale che tra un episodio e l'altro frequenta l'Università.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.