Orange Is The New Black: possibile sequel per lo show

L’amore tra Piper e Alex potrebbe non finire con la 7° stagione di Orange Is The New Black.




La Lionsgate TV sta pensando ad un potenziale sequel di Orange Is The New Black, la serie tv ambientata nella prigione di Litchfield che nel 2019 tornerà su Netflix con un’ultima stagione.

Kevin Beggs, presidente della Lionsgate Television Group, ha dichiarato martedì 6 novembre  che l’azienda sta già pensando a diversi modi per poter continuare lo show creato da Jenji Kohan.

Stiamo già discutendo e, quando sarà il momento, parleremo con Jenji riguardo al potenziale sequel“.



Dopo ben 7 anni di alti e bassi, la Vice Presidente di Netflix Cindy Holland ha annunciato il mese scorso la conclusione di Orange Is The New Black con la 7° stagione prevista per il 2019.
Al grido Too good to last forever, tutto il cast ha registrato un video strappalacrime di ringraziamento verso i fan che gli hanno sostenuti assiduamente durante tutto il periodo dello show.

Come avrete già capito, non vi è ancora nulla di ufficiale. Per ora ciò che sappiamo è che la Lionsgate sta pensando di produrre un sequel di una serie tv che, per quanto mi riguarda, è tra le più belle prodotte da Netflix.



Mi rendo conto che gli alti e i bassi sono stati molti con il passare delle stagioni, ma se ci concentriamo sulla storia senza farci distrarre da dettagli inutili allora ci ritroveremo a guardare uno show che da molte soddisfazioni. Per questo, non sono del tutto d’accordo con la decisione di portarla avanti oltre la 7° stagione.



Dobbiamo ricordarci che Orange non è stata “cancellata” ma semplicemente conclusa da una ragionata decisione di produzione, quindi perché continuare qualcosa di concluso?



Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!

Commentatrice seriale che tra un episodio e l’altro frequenta l’Università.

Greta Nicoli

Commentatrice seriale che tra un episodio e l'altro frequenta l'Università.