Oscars 2021: 25 film eleggibili e tra questi tanti titoli Netflix

0
131

Forse un po’ prematuro pensare agli Oscars 2021, ma vediamo insieme la lista di Indiewire che riguarda Netflix e Prime Video

Pensare già agli Academy Awards 2021 può sembrare prematuro, ma Indiewire si è portata avanti con il lavoro e ha stilato una lista di 25 film che potrebbero ricevere la nomination per Best Picture.

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo stiamo estendendo anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Non è un periodo facile per il cinema, con i continui rinvii (Black Widow, Matrix 4, Wonder Woman ’84 sono solo alcuni dei titoli rimandati al 2021), molte sale ancora chiuse e altre che rischiano di restare tali per sempre. Proprio a causa di questa difficile situazione, una regola temporanea degli Academy prevede che possano essere considerati papabili per le nomination anche film destinati alle piattaforme streaming o che dovevano uscire in sala, ma che sono stati dirottati sulle piattaforme.

Oscar 2021: l'Academy dovrà fare dei cambiamenti per il coronavirus?

Oscars 2021: i titoli Netflix e Amazon

I’m Thinking of ending things

La recensione di I'm thinking of ending things

Scritto e diretto da Charlie Kaufman e tratto da un romanzo di Iain Reid, I’m thinking of ending things è uno dei film rivelazione di questo 2020, un dramma sull’esistenza stessa, la memoria e il tempo, tutti temi cari a Kaufman. Il regista è stato nominato agli Oscar per ‘Essere John Malkovich’, ‘Se mi lasci ti cancello’ e ‘Adaptation’, vincendo l’Oscar per la sceneggiatura con ‘Se mi lasci ti cancello’.

Il film è disponibile su Netflix dal mese di settembre e per la sua complessità e bellezza speriamo sia preso in considerazione dagli Academy.

Il processo ai Chicago 7

Il film narra del processo ai Chicago 7, un gruppo di attivisti che protestò contro la guerra in Vietnam. Il 28 agosto del 1968 fu accusato di provocare gli scontri tra manifestanti e Guardia Nazionale in occasione di una convention del Partito Democratico.

La pellicola è diretta da Aaron Sorkin, a cui Steven Spielberg offrì nel 2006 di dirigere la pellicola. Purtroppo, tra slittamenti e problemi vari, il progetto fu abbandonato e ripreso e si arriva al 2019, anno di inizio delle riprese.

Nel cast ci sono dei nomi eccezionali: Mark Rylance, Eddie Redmayne, Sacha Baron Cohen, Jeremy Strong, John Carrol Lynch, Alex Sharp, Daniel FlahertyNoah Robbins, Yahya Abdul-Mateen II.

Disponibile in sala dal 30 settembre, il film arriverà su Netflix il 16 ottobre. Da non perdere!

Dick Johnson è morto

Dick Johnson è morto | Sito ufficiale Netflix

Film documentario del 2020, è diretto da Kirsten Johnson e co-scritto da Johnson e Nels Bangerter. Richard, il padre di Kristen Johnson, nella realtà soffre di demenza, ma non è morto, come afferma il titolo del film. La storia narra, invece, dei modi possibili, alcuni anche piuttosto paradossali, in cui potrebbe morire.

Esilarante e provocatorio, è disponibile su Netflix.

Leggi anche: Enola Holmes – la recensione

The boys in the band

Ryan Murphy Bringing The Boys in the Band to Netflix in 2020 – /Film

Diretto da Joe Mantello e prodotto da Ryan Murphy, ‘The boys in the band’ è l’adattamento cinematografico dello spettacolo teatrale di Boradway di Matt Crowley.

Ambientato negli anni’60, la storia vede protagonisti un gruppo di amici omosessuali, riuniti a casa di uno di loro per festeggiarne il compleanno. La riunione porterà confronti e chiarimenti inattesi.

Nel 2018 ‘The boys in the band’ venne portato in scena con un cast tutto nuovo e vinse un Tony. Con quello stesso cast, comprendente Jim Parsons, Zachary Quinto, Matt Bomer, Charlie Carver e Andrew Rannells è stato realizzato il film, disponibile su Neflix.

Crip Camp

Prodotto da Netflix e dalla Higher Ground Productions company (casa di produzione di Michelle e Barack Obama), inizialmente questo documentario era destinato all’uscita in sala, prevista per il 25 marzo 2020. Ha debuttato, invece, al Sundance a gennaio 2020, vincendo un Audience Award ed è disponibile sulla piattaforma di Netflix dall’11 marzo.

Il film è girato da James LeBrecht e Nicole Newnham ed è ambientato in un campeggio in cui sono accolti ragazzi con disabilità. Si tratta del campeggio Jened e l’anno è il 1971, ma Camp Jened è solo una parte della storia perché il documentario segue Lebrecht e alcuni suoi amici del campeggio al ritorno nel mondo reale dove, fortemente motivati dall’esperienza vissuta, diventano attivisti per il movimento dei diritti dei disabili.

Circus of Books

Circus of Books (2019)

Film documentario del 2019, diretto da Rachel Mason e co-scritto da Mason e Kathryn Robson, racconta di come per decenni una coppia di ebrei ha gestito una libreria molto speciale nel cuore di L.A.

Infatti, il Circus of Books, tra le tante riviste, accoglieva anche materiale pornografico per gay adulti e ha rappresentato per la comunità gay, dagli anni ’80 fino al 2019 (anno in cui i signori Karen e Berry hanno dovuto chiudere l’attività), un punto di riferimento.

In questo documentario la figlia della coppia, Karen racconta il contesto e la decisione che hanno portato alla nascita di un’istituzione di L.A.

Circus of books è disponibile su Netflix ed è stato definito come ‘il perfetto documentario, dall’inizio alla fine’.

Da 5 bloods – Come fratelli

Da 5 Bloods | Recensione del nuovo film di Spike Lee

Il film è diretto da Spike Lee e narra la vicenda di alcuni veterani della guerra del Vietnam, che vi ritornano dopo più di 40 anni, alla ricerca di un tesoro e della salma del loro caposquadra.

Nel cast ci sono: Delroy Lindo, Clarke Peters, Norm Lewis e Isiah Whitlock Jr. e il compianto Chadwick Boseman.

Il film, come molti altri, avrebbe dovuto avere un’uscita in alcune limitate sale ed essere presentato in anteprima, fuori concorso, al Festival di Cannes 2020, ma causa covid-19, è stato rilasciato solo sulla piattaforma di Netflix il 12 giugno 2020.

Athlete A

Athlete A | Netflix Official Site

Docu-serie Netflix che smaschera il sistema di abusi perpetrati dal dottor Larry Nassar alle atlete della squadra di ginnastica statunitense e le vicende che lo hanno condotto in prigione, ma anche in che modo la Federazione statunitense di ginnastica e il Comitato olimpico degli Stati Uniti ha permesso all’ex medico di seguire le atlete per così tanto tempo, ignorando ciò che stava succedendo.

Disponibile su Netflix, offre uno sguardo sul sistema sessista che governa il mondo della ginnastica.

The Vast of Night

The Vast of Night, il film Sci-Fi rivelazione di Amazon | Recensione

Film della piattaforma di Amazon Prime Video, è diretto da Andrews Patterson (segna il su debutto alla regia) e racchiude in se reminiscenze di X-files, film horror anni’50, drammi dal sapore classico e in generale un’atmosfera spaventosa e affascinante.

La storia ruota introno a due adolescenti nella New Mexico degli anni ’60 che lavorano alla stazione radio locale e scoprono una frequenza radio misteriosa.

Disponibile su Amazon Prime Video, The Vast of the Night ha vinto il Best Narrative Feature Audience Award allo Slamdance Film Festival nel 2019.

Questi sono solo alcuni dei titoli proposti da Indiewire come possibili nomination agli Oscar, ma la partita è tutta da giocare!

Continuate a seguirci per altre news sul mondo di Netflix e non solo!