Ragnarok: la spiegazione del finale della prima stagione

42

Come finisce la prima stagione di Ragnarok? Ecco il riassunto completo. ATTENZIONE AGLI SPOILER!

Oggi fa il suo debutto la nuova stagione di Ragnarok, prima però di gustarci i nuovi episodi della serie norvegese è bene fare un pochino di chiarezza sul finale che è risultato piuttosto controverso. Senza, infatti, aver compreso bene le vicende sarebbe praticamente impossibile andare avanti con la storia.

Ragnarok - Netflix rilascia il nuovo trailer della serie sulla mitologia  norrena

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Ragnarok: la spiegazione del finale della prima stagione 1

Il disastro ambientale ad Edda

Magne riesce finalmente ad accedere alle informazioni nel telefono di Isolde scoprendo la password. In questo modo apprende la verità sul bunker all’interno della montagna. Non c’è nessun antico dio norreno né una bestia paranormale bensì 2500 barili di rifiuti tossici provenienti dalle industrie Jutul. A causa del rapido scioglimento dei ghiacciai, il materiale sta inquinando l’acqua di Edda.

Così quando il protagonista irrompe nel bunker scopre che dietro a tutto c’era Vidar, il capofamiglia degli Jutul. È infatti lui il losco individuo che mette a rischio l’intera incolumità del villaggio. Peccato che il giorno dopo, quando Erik e Yngvild si recano nel tunnel per un sopralluogo, ogni tanica è magicamente sparita. Magne passa così per un bugiardo oltre che un malato mentale.

Come finisce Ragnarok Netflix: Spiegazione Finale

La vendetta di Vidar

Nel frattempo, una volta liberato il bunker dalle sostanze illegali, Vidar cerca di capire da dove provenga la fuga di notizie. Così scopre che il figlio Fjor ha una relazione clandestina con Gry. Il capo famiglia si mostra particolarmente contrariato dall’idea che loro, i discendenti delle divinità norrene, si mescolino con gli esseri umani.

Intanto Magne viene allontanato da scuola per sottoporsi ad una perizia psichiatrica lasciando da sola Gry per il compito in classe. In tale occasione la ragazza cerca di fare chiarezza sulle gravi condizioni in cui versa Edda e dello strapotere dei Jutul venendo però bocciata. Dopotutto suo padre è malato di tumore all’ultimo stadio e gli rimangono pochi mesi di vita.

Ragnarok - Netflix: il punto di unione tra mito, teen drama e ambientalismo

Scontro tra titani

A Magne viene diagnosticato un disturbo schizofrenico paranoide, si è infatti convinto che la fine del mondo è vicina e che spetterà solamente a lui il compito di proteggere l’intera comunità di Edda. Quello che il medico credeva esistesse solamente nella sua testa, viene confermato da Fjor durante una visita a casa. I due, infatti, pianificheranno insieme un modo per sbugiardare Vidar durante le festività del 17 maggio.

La vita di Gry è in pericolo così il suo amato la porta in un vecchio stabilimento abbandonato per nasconderla dalla famiglia Jutul. Peccato che la vera natura barbarica di Fjor si manifesta in maniera inspiegabile cercando di fare del male fisico alla ragazza. Il tempestivo intervento di Magne le salverà la vita. Il protagonista, infatti, è riuscito a risvegliare il potere di Thor al suo interno.

Ragnarok Season 2 Coming to Netflix on May 27 | Cosmic Book News

Ecco che arriva anche Vidar e si dà il via ad uno scontro senza precedenti. Il ragazzo sembrava ormai spacciato, ma riesce ad evocare dei fulmini dal cielo. La pioggia cade bagnando i due corpi. Un pugno si chiude mostrando un piccolo segnale di vita.

Con Fuori Series rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook o seguici su Instagram per ricevere tutti gli aggiornamenti, in tempo reale, delle tue serie preferite!