Shonda Rhimes parla di Bridgerton, la sua prima serie originale Netflix

0
141

Piccolo sguardo all’interno di Bridgerton insieme a Shonda Rhimes. Vediamo insieme cosa ne pensa la showrunner della serie! 

Ambientato nell’Inghilterra dell’era Regency, Bridgerton si basa sulla celebre serie di romanzi rosa a cura di Julia Quinn. Stregata dalla storia e dal dramma, Shonda Rhimes ha deciso di realizzarne una serie tv insieme alla sua partner di produzione di lunga data Betsy Beers. Il primo prodotto originale Netflix targato Shondaland debutterà a Natale, ma cosa ne pensa la showrunner? 

Bridgerton, serie tv di Shonda Rhimes su Netflix: uscita e trama

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Un accordo a nove cifre 

Netflix ha stipulato un accordo da capogiro con Shonda Rhimes e Bridgerton sembra essere proprio il primo di una lunga serie. Nonostante comparirà il nome di Chris Van Dusen, è stata un’idea della Rhimes dal momento che è stata lei ad aver letteralmente divorato questa collana di bestseller dalle tinte rosa. 

“Ricordo che stavo quasi spaventando le persone con cui lavoravo. Ero molto della serie: dobbiamo assolutamente acquistare i diritti di questi romanzi, sono sexy, sono hot e molto interessanti.” Ha ammesso Shonda Rhimes in un’intervista

A mettere ovviamente la ciliegina sulla torta è l’inspiegabile numero di fan internazionali legati alle avventure della famiglia Bridgerton. Questo aspetto decreterà infatti un successo praticamente certo del prodotto televisivo al punto di ipotizzarne già un sicuro rinnovo

Scetticismo nell’aria 

Nonostante la combo di successo certo, sia Betsy Beer che il CEO di Netflix, Ted Sarandos, hanno più volte mostrato scetticismo nella realizzazione dell’opera. Questi dubbi sono dovuti per lo più alla natura della storia.

Per quanto riguarda invece Van Dusen si è subito dimostrato elettrizzato per l’opportunità. Shonda Rhimes ha infatti scelto lui per raccontare al meglio questi intrighi famigliari.  

Shops in posh British town furious as profits plummet over new Netflix  drama Bridgerton - Birmingham Live

“Ammetto di essermi guardo alle spalle della serie, ma sta davvero parlando con me? Shonda è così, sembra avere un’innata capacità nel vedere le cose che altre persone non vedono nemmeno in se stesse. Abbiamo dato vita ad un prodotto romantico, sensuale ed intrigante. Tutto questo ha al centro una famiglia divertente e deliziosa.”  

La freschezza di Bridgerton 

“Gli spettacoli d’epoca tendono ad essere conservatori e tradizionali, ma questo non sarà il caso di Bridgerton.” 

La nuova serie originale di Shonda Rhimes rispecchierà tutti i valori che Shondaland ha sempre voluto imprimere nei propri prodotti. Bridgerton non sarà per niente tradizionale e conservatore, ma soddisferà i gusti di un pubblico moderno. Una storia che esplorerà le diversità etniche, di genere, la sessualità e le differenze di classe. Insomma aspettatevi proprio di tutti. 

L’appuntamento con Bridgerton è per il 25 dicembre. Continua a rimanere aggiornato con Fuori Series!