The Three Body Problem: una lettera di boicottaggio arriva in casa Netflix

0
142

I senatori non sembrano essere particolarmente entusiasti per il riadattamento del romanzo cinese The Three Body Problem. Come mai lo boicottano?

Alla guida del nuovo progetto originale Netflix, The Three Body Problem, ci sono i due showrunner di GoT, David Benioff e D.B. Weiss. La serie riadattamento della celebre trilogia di romanzi sembra essere già finita nell’occhio del ciclone per “normalizzare” la detenzione extragiudiziale cinese di oltre un milione di musulmani nello Xinjiang. Come reagirà Netflix a riguardo?

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo stiamo estendendo anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

Perché boicottare The Three Body Problem?

Lo scorso mercoledì, i senatori repubblicani statunitensti hanno inviato a Ted Sarandos una lettera firmata dove chiedono di sospendere la produzione accusando la piattaforma di normalizzare una questione particolarmente delicata. A quanto pare l’autrice della trilogia, Liu Cixin, abbia pubblicato più volte commenti a sostegno della prigionia di oltre un milione di musulmani nello Xinjiang.

An animated adaptation of Chinese sci-fi novel The Three-Body Problem is in  development - The Verge

In un’intervista rilasciata nel 2019 al New Yorker, Cixin ha risposto su questo argomento in questo mondo: “Preferiresti che stiano attaccando stazioni ferroviarie o compino attacchi terroristici. Se non altro il governo cinese sta aiutando la loro economia e sta cercando di tirarli fuori dalla povertà.”

Per questo la lettera inviata chiede a Netflix di giustificare la decisione di procedere a questo progetto. Tra i firmatari rientrano i nomi di Marsha Blackburn, Rick Scott, Martha McSally, Kevin Cramer e Thom Tillis

Non solo Netflix

Non è la prima volta che la politica chiede maggiori spiegazioni all’intrattenimento specialmente se si parla di riadattamenti di opere cinesi. Questo trattamento brutale da parte della Cina verso la minoranza musulmana ha coinvolto anche la Walt Disney Co. Il nuovo live-action di Mulan è stato boicottato per esser stato girato presso uno studio nella provincia dello Xinjiang. La campagna è andata avanti a lungo ed è riaffiorata quando la piattaforma Disney Plus ha rilasciato il celebre film nella sezione VIP.

Quale sarà il destino di The Three Body Problem ora?

Per il momento il riadattamento televisivo del fenomeno editoriale fantascientifico, Il Problema dei tre corpi, corre spedito. Netflix ha destinato un altissimo budget per la realizzazione arruolando il duo di Game of Thrones insieme a Alexander Woo, The Terror: Infamy. Inoltre figurano anche il nome di Rian Johnson, Rosamund Pike e  Brad Pitt tra i produttori esecutivi.

Per il momento è tutto. Continua a seguire Fuori Series per rimanere sempre aggiornato!