Valeria: 3 buoni motivi per vedere questo Sex and The City spagnolo

0
272

Etichettato come il Sex and the City spagnolo, Valeria ci ha letteralmente stregati. Ecco 3 motivi per vedere questa serie…

Lo scorso 8 maggio è stata rilasciata un’altra serie originale intitolata Valeria. Questa si va ad inserire alla lunga lista di produzione spagnole creare solo ed esclusivamente seguendo la scia di successo del cult seriale La Casa di Carta. Senza nemmeno farlo apposta la protagonista è Diana Gomez che abbiamo già visto nei panni di Tatiana, la moglie di Berlino. Ispirata direttamente ai romanzi rosa di Elisabet Benavent, ecco tre motivi per iniziare questa serie!

STAGIONI: 1
STATUS: in attesa della seconda stagione

DURATA: 50 min
PIATTAFORMA: Netflix

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti!

Valeria in pillole

La nostra Carrie Bradshaw spagnola si chiama Valeria ed ha 28 anni. Al posto di scrivere la sua vita sottoforma di diario, come la sua omologa newyorkese, si impunta nel diventare una scrittrice di bestseller.

Il suo romanzo non ha veramente un corpo chiaro e definito, ma varia in base alla sua situazione. Infatti, all’inizio doveva essere un thriller, poi diventa un romanzo erotico e alla fine altro non è che la sua autobiografia. Meno male però che ci sono le sue amiche a tirarle su il morale e più che altro l’aiuteranno nella fatidica scelta: continuare ad essere fedele al marito oppure lasciarsi andare ad una nuova e focosa avventura sessuale?

Valeria su Netflix, trama, cast e romanzi a cui si ispira

Sex and The City spagnolo!

Come avete ben potuto immaginare leggendo la trama di Valeria, la serie sembra essere un proseguo della nota Sex and The City riprendendo le stesse tematiche, ma redendole forse più attuali al 2020. Ricordiamo infatti che la celebre serie HBO è considerata una vera e propria icona della femminilità da più di 20 anni. Allo stesso tempo il prodotto originale spagnolo riesce a discostarsi mostrando nuovi archetipi di donna, dopotutto tratta di quattro amiche inseparabili sulla trentina alle prese con problemi sessuali e sentimentali.

Leggi anche: 3 buoni motivi per vedere SKAM Italia anche se sei un adulto

Valeria lo specchio dei millenials?

Differentemente dalla nota protagonista di Sex and The City, Valeria non ha lo stesso carisma, non ha quel quid in più e quel lampo di genio che la rendono speciale. Anzi è frivola, fastidiosa, si piange spesso addosso e si lascia influenzare dagli altri. Perchè allora funziona? Perchè è attuale, le turbe della protagonista sono forse la miglior rappresentazione del millenial incompleto e incompiuto che alla soglia dei 30 anni non riesce a capire quale sia la sua strada sia personale che professionale. Insomma l’indecisione perenne!

VALERIA serie TV in streaming su Netflix: trama, cast e uscita

Un dramma a 360 gradi

Se la protagonista non vi va a genio, nessun problema perchè non è l’unica storia che vedrete. Valeria, sebbene porti il nome della giovane scrittrice impacciata, segue le vicende di quattro amiche alle prese con i loro trent’anni. Il personaggio più dinamico è senza ombra di dubbio Lola, la classica mangiauomini che sogna la più grande storia d’amore mai esistita. Poi c’è Carmen, la ragazza ossessionata dall’amore che rinuncerebbe a tutto per il suo uomo. Infine c’è Nerea, quella dalla sessualità fluid e che preferisce non avere alcun legame.

Pronti a premere play? Continuate a seguire Fuori Series!