La vera storia di Selena Quintanilla, la protagonista della nuova serie originale Netflix

1350

Oggi fa il suo debutto Selena – La serie e noi di Fuori Series abbiamo deciso di raccontare la vera storia di Selena Quintanilla. Vediamo insieme tutti i dettagli!

Forse non ve la ricorderete o forse siete troppo giovani per conoscere Selena Quintanilla la popstar latina diventata famosa negli anni ’80. Il suo talento e il suo stile le sono valsi appellativi come la “Regina della musica di Tejano” o “La Madonna Messicana”, mentre la sua tragica storia è diventata una serie tv disponibile da oggi su Netflix. Selena – La serie, infatti, racconta nel dettaglio come l’artista pluripremiata sia riuscita a crearsi una sua famiglia, a conquistare un Grammy ed aprirsi una sua boutique fino alla sua tragica scomparsa nel 1995.

Selena GIFs | Tenor

Noi di Fuori Series ci siamo informati e abbiamo deciso di riassumere brevemente la vera storia di Selena Quintanilla partendo dagli inizi fino ad arrivare a quel tragico …1995 quando la sua amica, Yolanda Saldivar, la uccise. Quintanilla aveva solamente 23 anni. Il mondo rimase scioccato e devastato dalla perdita di un’icona pop di questo calibro la cui eredità continua ancora oggi.

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

La vera storia di Selena Quintanilla, la protagonista della nuova serie originale Netflix 1

Gli inizi della carriera

Il nostro riassunto sulla vera storia di Selena Quintanilla non poteva che iniziare nel 1981 quando la sua carriera da pop star era ancora agli albori. Nata e cresciuta in una famiglia di musicisti messicano-americana, la popstar latina in realtà non spiccicava una parola di spagnolo. Come ha dichiarato il marito, Chris Perez, nel suo libro di memorie, To Selena with Love, lo dovette imparare per dare uno slancio alla sua carriera e quando ha iniziato a padroneggiarlo ha iniziato anche a rilasciare interviste unicamente in spagnolo. 

Selena amava cantare, ma il suo incredibile talento non le ha mai permesso di avere qualcosa come un’infanzia e un’adolescenza normale. Ha infatti iniziato ad esibirsi fin da piccola e visto l’enorme successo molte volte doveva assentarsi da scuola. Era una studentessa brillante, ma Selena y Los Dinos le occupava troppo tempo e così si ritirò e prese il diploma da privatista.

Il successo di Bidi Bidi Bom Bom e il Grammy

Ciò che ci rimane di Selena Quintanilla sono le sue iconiche canzoni latine che a dir la verità sono state scritte da suo fratello A. B. Quintanilla. Da Como El Flor ad Amor Prohibido, sono tutti successi derivanti dalla sua abile penna. Ciò nonostante il successo Bidi Bidi Bom Bom è stato improvvisato dalla stessa Selena durante una pausa della band.

Selena Quintanilla's former husband, Chris Perez, reflects on her death 25  years later: 'I wish I had amnesia' | GMA

Il suo enorme talento la portò in alto nell’ Olimpo dei migliori cantanti della sua generazione. In un mondo dominato ancora da artisti ed interpreti maschi, Selena è riuscita a ritagliarsi il suo posticino. Non solo ha sfidato questo dominio patriarcale, ma l’ha completamente annientato diventando la prima donna Tejano a vincere un Grammy come miglior album messicano-americano. La sua carriera era destinata a tanti successi, ma purtroppo l’artista morì prematuramente.

La fuga d’amore con Chirs

Alla band di Selena y Los Dinos si unì suo marito Chris Perez in qualità di chitarrista. I due si innamorarono follemente nonostante il signor Quintanilla non approvasse questa relazione. Così per evitare ulteriori litigate la coppia fuggì nel 1992 e si sposò in gran segreto. Non appena ebbero una propria dimora i due decisero di riempirla di animali. Avevano infatti un grandissimo acquario come testate del letto, un incredibile numero di cani e un pitone.

La tragica morte di Selene Quintanilla

Era il 31 marzo del 1995 quando Yolanda Saldivar pose tragicamente fine alla vita di Selena Quintanilla. La donna, oltre ad essere la fondatrice del primo fan club della popstar, gestiva la boutique di gadgettistica, ma qualcosa non andava bene. Selena, infatti, stava iniziando a ricevere numerose lamentele da parte dei fan riguardo a merci pagate, ma mai arrivate. Così iniziò ad indagare sull’operato di Yolanda e una volta scoperta la mancanza di alcuni documenti la cantante decise di affrontare il suo aguzzino.

Siempre Selena – Cowboys and Indians Magazine

Il 31 marzo 1995 Quintanilla si trovava al Days Inn per chiedere a Saldivar dove fossero i dischi mancanti. La donna le sparò. I dipendenti dell’hotel cercarono di soccorre la giovane artista, ma ormai era troppo tardi. Il proiettile aveva reciso l’arteria e la vita di Selena Quintanilla si spense.

Una donna fantastica la cui eredità è ancora tra noi

Oltre 50 mila fan si sono presentati al funerale della giovane pop-star per onorarne il ricordo. Questa affluenza dimostra in primis l’eccezionale personalità della giovane star, ma come ha dichiarato la sorella Suzette, Selena era una persona con i piedi per terra. Non ha mai dimenticato le sue radici.

Selena Honored With Hollywood Walk of Fame Star | Time

La sua incredibile personalità è stata più volte ripresa dallo star system in nuove rappresentazioni. Prima ancora della serie originale Netflix, la vera storia di Selena Quintanilla è stata rappresentata sul grande schermo da Jennifer Lopez nel 1997. Nel 2016 MAC ha rilasciato una linea di trucchi intitolati alla grande star, mentre nel 2017 ottenne la sua stalla sull’Hollywood Walk of Fame.

Insomma, Selena Quintanilla continua ad essere tra noi con le sue canzoni e da oggi, la sua eredità, arriva anche su Netflix.