WandaVision: tutti gli easter eggs dei primi due episodi

343

Riferimento alle sit-com classiche

Se quella cucina sembra familiare, è fortemente ispirata alla cucina usata da Rob e Laura Petrie in “The Dick Van Dyke Show“, che si è svolto dal 1961 al 1966. In effetti, ci sono diverse allusioni alla serie sia nella premiere che nell’episodio 2. Per esempio quando salta sulla sedia per rispondere alla porta, scena molto simile alla famosa sequenza di titoli di testa di Van Dyke. Mentre il guardaroba di Wanda nell’episodio 2 prende in prestito pesantemente da Mary Tyler Moore, che divenne leggendaria per essere una casalinga che indossava pantaloni.

WandaVision: tutti gli easter eggs dei primi due episodi 1

La sigla di apertura del pilot che descrive Wanda e Visione come una coppia di sposini che si trasferisce in città dalla grande città per una vita tranquilla si rifà stilisticamente parlando al tema di “The Donna Reed Show“. La serie andò in onda dal 1958 al 1966 e dove Reed interpretava la perfetta casalinga.

Per quanto riguarda invece i testi e il background dei personaggi sono un elementi comune alla maggior parte delle sitcom dagli anni ’50 agli anni ’70. Semmai, il tema della prima è ispirato alla serie del 1963 “The Patty Duke Show”, in cui quella sigla parlava di come Duke interpretava il doppio ruolo di “cugini identici”.

The first two episodes of wandavision are out: here's how to watch and what  to know

La trama degli episodi 1 e 2 dà inoltre l’idea che ogni qualvolta Wanda decida di fare le faccende di casa usando la magia, questa finisca solo per ritorcersi contro di sè. Specialmente se a questo uniamo la sigla dell’episodio 2 abbiamo un omaggio spudorato a Bewitched. Per non parlare poi di Agnes la vicina ficcanaso leggermente ispirata alla vicina di casa di Samantha, Gladys Kravitz.

Infine il topic degli anniversari dimenticati e dei capi che si presentano a cena è comune nelle sitcom da diversi decenni. Esempi che hanno utilizzato uno o entrambi includono “Bewitched”, “Three’s Company” e “Family Manners“.

Un amore puro

Il secondo episodio si apre con Wanda e Vision che dormono separati in letti singoli, solo quando sentono uno strano rumore decidono di unirli. Questa idea degli “sposi su letti separati ” risale agli anni ’30, quando il codice Hays costrinse i film ad accettare regole morali per impedire al pubblico di voler impegnarsi in qualcosa di spiacevole. Quando è arrivata la televisione, anche queste regole sono state mantenute, a seconda della serie.

WandaVision: tutti gli easter eggs dei primi due episodi 2

In “I Love Lucy”, Lucy e Ricky Ricardo dormivano regolarmente in due letti singoli messi insieme per separarli una volta che Ball è rimasta incinta. Sia “The Dick Van Dyke Show” che “La Famiglia Addams” avrebbero i personaggi in letti singoli, nonostante le ovvie intenzioni amorose delle coppie coinvolte. “Bewitched” è stata la prima serie a rompere la regola con Samantha e il marito Darrin che dormono insieme in un letto matrimoniale.

Avevate notato tutti i riferimenti? Ne avete visto qualcuno che non abbiamo inserito?

Fatecelo sapere nei commenti e se volete rimanere sempre aggiornati continuate a seguirci!