Clouds: la vera storia di Zach Sobiech raccontata su Disney+

0
695
zach sobiech clouds

Uscito il nuovo film Disney Clouds, diretto da Justin Baldoni e basato sulla vita del giovane Zach Sobiech.

Clouds, Nuvole in italiano, è solo uno dei nuovi contenuti usciti ad ottobre su Disney+. Questo drama è basato sulla storia di Zach Sobiech, il ragazzo morto di cancro a soli 18 anni che ha scalato la classifica musicale internazionale con la canzone Clouds.

Prima di continuare nella lettura mi piacerebbe invitarti nel nostro canale Telegram dedicato a tutte le news sul mondo Netflix. Iscriviti a NEWS NETFLIX ITALIA e rimani sempre aggiornato in tempo reale sulle tue serie tv e i tuoi film Netflix preferiti! Non preoccuparti, non è un canale esclusivo, lo abbiamo esteso anche a Disney Plus e Amazon Prime Video!

L’opera diretta da Justin Baldoni è basata sul libro Fly a Little Higher: How God Answered a Mom’s Small Prayer in a Big Way, scritto da Laura Sobiech, che vuole raccontare la vita straordinaria di suo figlio Zach, a cui i medici hanno diagnosticato l’osteosarcoma, un raro cancro alle ossa, quando aveva solo 14 anni.

Quello che rende così unica questa storia è quindi il fatto che sia vera ed ora proverò a raccontarvi la sua vita.

Zachary David Sobiech, la vera storia di un talento rubato

zach sobiech storia vera clouds movie
A Firm Handshake, Zach Sobiech e Samantha Brown

Zach nasce il 3 maggio 1995 a Saint Paul e nonostante la sua infanzia sia felice e piena di amore, il destino decide di giocargli uno scherzo infelice. A Zach viene diagnosticato un raro ed agguerrito cancro alle ossa, l’osteosarcoma, a soli 14 anni.

Nonostante le prime notizie positive e l’apparente regressione della malattia, a 18 anni i medici comunicano al ragazzo di essere un malato terminale e di avere solo dai sei ai dodici mesi di vita. Ma il verbo arrendersi non fa parte della vita di Zach che decide di utilizzare il tempo a lui rimasto per inseguire uno dei suoi grandi sogni: la musica.

Così inizia il suo breve ed intenso viaggio verso il successo e nasce Clouds, la canzone che in pochissimo tempo scala le classifiche di tutto il mondo ed inizia a dare voce a tutti coloro che stanno affrontando difficoltà e malattie.

Consapevole del poco tempo rimasto, Zach non si limita a scalare le classifiche e avvia un fondo di beneficienza con l’obiettivo di sostenere la battaglia contro l’osteosarcoma che in pochissimo tempo raccoglie più di un milione di dollari per la ricerca.

Zach muore il 20 maggio 2013 a Lakeland dopo una lunghissima battaglia che però non è mai riuscita a togliergli la voglia di sorridere.

Alcuni numeri di Clouds nel mondo

Prima della sua morte, Zach Sobiech aveva formato la band A Firm Handshake con gli amici Samantha “Sammy” Brown (co-protagonista nel film) e Reed Redmond. Il loro primo album, Fix Me Up, fu diffuso digitalmente all’inizio del 2013, scalando le classifiche di USA, Regno Unito e Canada. Il singolo di debutto dei A Firm Handshake fu “How to Go to Confession”.