Fuori of Thrones | GoT 8×03 “The Long Night”

Benvenuti cari lettori ad un nuovissimo articolo della rubrica Fuori of Thrones, l’appuntamento settimanale con Game of Thrones targato Fuori Series.

Non perdiamoci troppo in chiacchiere e procediamo subito nella recensione del terzo episodio che ha messo in scena uno dei momenti più attesi di tutto lo show: la definitiva battaglia tra i nostri beniamini e l’esercito degli Estranei guidati dal Night King.

Prima però vorrei ringraziare la cara HBO che mi ha appena regalato oltre ottanta minuti di brividi.

ATTENZIONE DA QUI IN POI QUESTO ARTICOLO E’ OSCURO E PIENO DI SPOILER!

L’attesa per la battaglia e l’arrivo di Melisandre

Risultati immagini per got 8 x 3

Tutti sono pronti per l’epica battaglia, e come loro anche noi. Appena iniziata la sigla un fremito e poi via pronti a buttarci a capofitto in questi ottanta minuti. Brienne, Jaime e Tormund sono solo alcuni dei grandi eroi schierati. In prima linea ci sono le armate dotharki e gli Immacolati guidata da Verme Grigio. Nelle retrovie rimangono Beric, Sam, il Mastino, Ed, Gendry. Le sorelle Stark e Ser Davos controllano dall’alto delle mura, Jon e Daenerys osservano  la situazione da un altura pronti a cavalcare i draghi. Nel frattempo Tyrion,Varys e Lyanna Mormont portano in salvo nelle cripte le donne e i bambini.

Immagine correlata

In questi attimi di puro voyeurismo, non è stata spiccicata neanche una parola. I dialoghi sono superflui quando basta l’immagine per spiegare quegli attimi prima della fine.

In questa situazione tesissima sopraggiunge la sacerdotessa Melisandre che ha un veloce scambio di battute con Ser Davos dicendogli che non sarà necessario che lui la uccida in quanto sa già che non sopravviverà oltre quella notte. Dopotutto la “Notte è buia e piena di terrori”, ma la cara rosha ha deciso di darsi agli spoiler ancora prima del tempo!

Risultati immagini per melisandre 8x03

Usando i suoi poteri la sacerdotessa da fuoco alle  lame dei guerrieri dothraki che illuminano la notte e si dirigono alla carica verso il nemico. Piccola nota amara, si dissolvono subito e lì capisci che la fine è arrivata! O meglio l’Inverno è arrivato.

L’attacco degli Estranei alla conquista di Winterfell

Le orde guidate dal Re della Notte si avvicinano , Jon e Daenerys salgono sui draghi ed iniziano ad abbattere gli Estranei usando il fuoco ma ad un tratto una tempesta gelida impedisce ai due di colpire i leader dei non-morti. Il che rende questi attimi un po’ goliardici, dopotutto chi se lo sarebbe aspettato che il tempo sarebbe cambiato come durante weekend di Pasqua!

Risultati immagini per battle 8x03

Nella battaglia muore Edd l’Addolorato che salva la vita al povero Sam ed inizia la ritirata. Sansa su consiglio della sorella si reca nelle cripte e nel frattempo Davos dà l’ordine di incendiare la trincea. Ecco che la sacerdotessa Rossa, alias anche piccola fiammiferai, dà sfoggio del suo potere e di quanto sia potente il signore della Luce nel dare fuoco alle cose.

Nelle Cripte il folletto Tyrion si lamenta di non poter dare il suo contributo sul campo, ma viene prontamente zittito da Sansa. Alcuni non-morti si sacrificano buttandosi tra le fiamme per permettere agli altri di entrare definitivamente a Grande Inverno.

Tra i soldati, il Mastino è paralizzato dalla paura del fuoco e sembra sul punto di arrendersi, quando la vista di Arya che combatte disperatamente gli fa ritrovare coraggio e determinazione. Ma ecco che la scena più bella di tutti ce la regala la piccola, ma cazzutissima Lyanna Mormont che si sacrifica per Grande Inverno uccidendo un gigante non-morto.

Immagine correlata

Jon scorge tra la nebbia il Night King in groppa a Viserion il quale per poco non colpisce la Madre dei Draghi che sfortunatamente schiva le pericolose fiamme blu.

Arya contro i non morti

La giovane Stark riesce a sfuggire ad un attacco di un Estraneo e il Mastino e Beric sono sulle sue tracce con l’obiettivo di salvarla. I tre corrono tra i corridoi e per salvarli Dondarrion si sacrifica. Vengono raggiunti da Melisandre che dice ad Arya che ha portato a termine ciò che lei aveva profetizzato.

Immagine correlata

Nel frattempo nelle cripte Tyrion è ancora più irrequieto. Sansa si abbandona ad un momento di tenerezza dicendo che il loro matrimonio avrebbe evitato molte situazioni spiacevoli ma che lui allora avrebbe dovuto rinunciare alla fedeltà a Daenerys. In questo istante Missandei interviene affermando che la Regina dei Draghi ha più volte salvato loro la vita.

Risultati immagini per battle 8x03

Il Night King a Grande Inverno 

Immagine correlata

Daenerys riesce a disarcionare il Re della Notte dal drago e con un “Dracarys” lo avvolge tra le fiamme ma lui rimane del tutto illeso. Come è accaduto ad Aspra Dimora il condottiero degli Estranei alza le braccia e risveglia i morti compresi coloro che si trovano nelle cripte di Winterfell, gettando nel panico tutti coloro che lì si erano rifugiati. Tyrion e Sansa cercano di proteggere Varys e gli altri che cercano un rifugio sicuro.

Il Re della Notte si dirige verso Bran che nel frattempo si era rifugiato con Theon nel Parco degli Dei.

Risultati immagini per theon 8x03

Dopo una specie di momento bromance tra i due in cui il giovane Stark perdona il Greyjoy per tutto quello che è successo. Lo ringrazia consapevole che non sarebbe sopravvissuto alla fine. Così è stato, si sacrifica affrontando il condottiero degli Estranei. Dopotutto il corvo a tre occhi sa e vede tutto.

Il finale inaspettato

Ad un tratto Arya interviene. Proprio quando sembra la sua fine la giovane Stark colpisce  il Night King uccidendolo con la daga di Ditocorto che le aveva donato Bran. Con la morte del loro leader cadono tutti i componenti del suo esercito. Un Jorah Mormont ormai stremato dalla battaglia cade morente  tra le braccia di Dany e protetto da Drogon.

Risultati immagini per arya 8x03
Risultati immagini per melisandre 8x03

La Sacerdotessa Rossa esce dalle mura di un ormai devastata Grande Inverno, si toglie la collana magica che la manteneva giovane e bella e lascia che il suo destino si compia mentre il povero Ser Davos la osserva in lontananza.

In definitiva un episodio davvero ben fatto sia tecnicamente sia nella costruzione degli eventi complice anche il regista che aveva già diretto l’episodio sulla Battaglia dei Bastardi. Unico difetto che mi sento di segnalare è l’oscurità delle scene che spesso non rendeva chiaro ciò che accedeva.

Allora vi è piaciuto questo episodio ricco di eventi?Cosa potrebbe accadere nelle prossime puntate?

Per scoprirlo non ci resta che aspettare la prossima settimana, io vi aspetto puntuali all’analisi della 8×04 sempre qui su Fuori Series!