Black Lightning | Tre Sette il libro di Thunder

Dopo una settimana di pausa, ieri, Black Lightning è tornato più coinvolgente che mai regalandoci una puntata, finalmente, degna di essere vista.

Dove eravamo rimasti?

Jefferson è accecato dalla vendetta, vuole trovare a tutti i costi Tobias per ucciderlo e chiudere definitivamente un capitolo della sua vita che l’ha fortemente traumatizzato: l’omicidio di suo padre. Ad aiutarlo come sempre ci sono Lynn, l’ex-moglie, e Gambi, il fedele assistente, le uniche due persone al mondo che conoscono il suo segreto e che cercano di proteggerlo.

Nel frattempo le figlie, Jennifer e Anissa, continuano ad esplorare a far esperienza dei loro poteri in maniera completamente diversa. La più piccola, infatti, continua ad avere problemi di bullismo a scuola, mentre l’altra, invece, indaga a fondo nelle attività giornalistiche del nonno.

black lightning
Meglio o peggio?

Lo show sta prendendo la piega che stavamo fortemente aspettando. Da molto tempo ci chiediamo come avrebbe reagito Jefferson una volta scoperto i poteri della sua tenera bambina, Anissa.
Beh oserei dire meglio di ogni previsione!

Nelle estenuanti indagini sul passato del nonno la ragazza, infatti, si imbatte in suo padre involontariamente iniziando così un vero e proprio scontro alla pari senza mai riconoscersi. In effetti, in quelle tutine luccicanti chi avrebbe mai potuto riconoscersi?

Stendendo un velo pietoso su questo piccolo ed insignificante dettaglio, quei cinque minuti ci hanno però dato la possibilità di comprendere il loro vero potenziale come super-eroi. Sicuramente un punto di svolta significativo nella trama che non potrà passare inosservato alla sceneggiatura.
Da questo momento Anissa sa tutta la verità, come si comporterà a riguardo?
Dalla mia longeva esperienza in questo genere di storie, le possibili reazioni sono le seguenti:

  1. Figata mio padre è Black Lightning uniamoci e combattiamo insieme il male e le ingiustizie così che le persone afroamericane come noi potranno vivere meglio. [molto poco probabile]
  2. Senso di smarrimento e di negazione che porterà Anissa ad allontanarsi momentaneamente dai genitori perdendo ogni briciolo di fiducia in loro fino a che non ci sarà un ulteriore evento che li riavvicinerà. [abbastanza plausibile, ma scontato]
  3. Jefferson obbligherà la figlia a non ficcare il naso in queste questioni famigliari perchè troppo pericolose. Ovviamente lei non lo ascolterà e continuerà imperterrita fino a che non rischierà la vita. [una delle più gettonate]

Un altro personaggio che desta ancora sospetti e non si capiscono bene le sue intenzioni è Gambi, il fedele (sempre se si può definire così) assistente di Pierce. In che cosa è coinvolto? Cosa vuole esattamente Tobias da lui? 

Per avere le risposte che tanto cerchiamo non ci resta che aspettare settimana prossima con il prossimo episodio. Nel frattempo mettete like alla nostra pagina Facebook così da rimanere sempre aggiornati.


Con noi rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook e condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.