Buon Anniversario | Cosa c’è dopo il “vissero felici e contenti”?

Finalmente una commedia romantica diversa dal normale. Il 30 marzo ha debuttato sulla piattaforma di streaming americana Happy Anniversary, in italiano Buon Anniversario. Sempre la solita storia: due persone si incontrano, si piacciono e quando realizzano che i loro sentimenti sono reciproci si innamorano. Un bacio o un matrimonio o semplicemente una crisi?

È il terzo anniversario per Sam e Molly e tutto sembra essere perfetto: una classica colazione a letto per il risveglio, il cibo preferito e l’atmosfera romantica. Quando però Sam si avvicina per abbracciarla ecco che Molly si lascia andare ad una terribile confessione: Non sono felice!. Da quel momento iniziano ad alternarsi flashback riguardando i loro piccoli traguardi relazionali: il primo appuntamento, la prima vacanza, il primo animale, la prima lite e così via. Come finirà?

È facile fare un film su due sconosciuti che si incontrano e sentono scattare in loro qualcosa di diverso che li porterà ad innamorarsi. Un po’ meno semplice è raccontare la quotidianità di una coppia e come questa possa portare a momenti di crisi. Cosa c’è dopo il vissero felici e contenti? A dircelo è il regista Jared Stern.

In un’intervista con Indiewire, Stern ha rivelato che ha preso ispirazione da episodi realmente accaduti, una sorta di racconto autobiografico in cui moltissimi si rispecchieranno.

“It’s not called gently reclining in love, it’s called falling in love”

Perchè questo film piace ai millenials?

Un’ottima rappresentazione di una generazione che non sa esattamente cosa voglia. La decisione di sposarsi o di intraprendere una relazione duratura spaventa qualsiasi giovane per il semplice fatto che semplifica situazioni che vorremmo mantenere difficili e poco definite. Emblematico è il dialogo tra Sam e il suo amico:

“Smetti di punirti. Trova qualcosa di più semplice.”

L’unico problema è che le cose semplici, a detta dello stesso Sam, non interessano. A tutti piace lottare per qualcosa che hai costruito con un’altra persona specialmente se ti è costato fatica. Entrambi apprendono che l’amore non è solo passione e fascino, ma soprattutto una costante battaglia disordinata e qualche volta pure dolorosa. Se ami però veramente qualcuno non dovrebbe essere un peso.

Voto: 7


Con noi rimanere sempre aggiornati è semplicissimo, iscriviti alla nostra pagina Facebook e condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.