Fuori of Thrones| GoT 8×02 “A Knight of The Seven Kingdoms”

Carissimi lettori bentornati a questo nuovo articolo della rubrica Fuori of Thrones ,oggi siamo qui per analizzare la seconda puntata dell’ottava stagione di GoT intitolata A Knight of The Seven Kingdoms.

Prima di iniziare voglio fare i miei più sentiti complimenti alla cara HBO che questa settimana grazie ai suoi “efficienti” sistemi di sicurezza ha permesso la diffusione di un leak della puntata diverse ore prima della messa in onda…

Se vuoi commentare con noi, puntata per puntata, una delle serie più attese del momento, unisciti al gruppo Telegram dedicato a GoT seguendo questo link: https://t.me/joinchat/Hu_BbRUuVNLRsddKvghY7A

Ma ora bando alla ciance e andiamo a vedere cos’è accaduto in questa nuova puntata che non ha esattamente soddisfatto le mie (anzi le nostre) aspettative.

Leggi anche: Fuori of Thrones| GoT 8×01 “Winterfell”

!!!ATTENZIONE DA ORA IN AVANTI L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER!!!

L’interrogatorio di Jaime

L’episodio si apre con Jaime nella sala principale di Winterfell che sta rischiando la pelle davanti alla Regina dei Draghi e alla Lady di Grande Inverno.

Fortunatamente, prima di finire arrostito dai draghi, il nostro viene salvato in corner da Brienne che afferma di fidarsi ciecamente di colui che l’ha difesa strenuamente più di una volta. Sansa si fida e fa tirare un sospiro di sollievo al povero Lannister.

L’altro Lannister, Tyrion, sembra non passarsela benissimo infatti Dany lo critica dicendogli di essersi fidato ciecamente della perfida sorella che in realtà si è presa gioco di lui ed ora il folletto rischia di perdere la sua posizione da Primo Cavaliere.

Donne a confronto 

Nonostante la tensione iniziale, Daenerys e Sansa riescono finalmente a dialogare senza l’uso di occhiatacce e frecciatine. Contrariamente alle aspettative dei fan, questa chiacchierata non è esattamente intrisa di grandi dettagli e novità.

Un lungo racconto dedicato agli amanti di Daenerys, sottolineando il fatto che Jon sia stato l’unico degno di tale nome, e ai suoi draghi a rischio raffreddore: non è proprio quello che speravamo.

Fortunatamente questa chiacchierata viene interrotta dall’arrivo di Theon che Sansa riabbraccia dopo moltissimo tempo!

Il ritorno di Beric & Co 

I redivivi dei Guardiani della Notte arrivano finalmente a Grande Inverno, dopo la  brutta sorpresa ad Alto Focolare, e annunciano al nostro Jon che gli Umber ormai non sono più dei loro in quanto divenuti sudditi del Re della Notte e quindi Estranei.

NON FINISCE QUI! CONTINUA NELLA PROSSIMA PAGINA!

Lascia un bel Like alla nostra pagina Facebook e aiutaci a crescere!